Interessi di bottega

Dalla Repubblica di ieri, a chi fosse sfuggito,  l’editoriale di Zagrebelsky sull’insensatezza istituzionale del voto anticipato. Oggi però alla prima sessione dell’aula di Montecitorio, l’intesa tra i quattro (Pd,5Stelle,Forza Italia, Lega) ha vacillato fin dal voto sulle pregiudiziali. Nelle votazioni a scrutinio segreto sono mancati oltre sessanta voti, assenze escluse, dai parlamentari dei 4 partiti.Continua a leggere “Interessi di bottega”

Tranquilli, la scissione ci sarà

Roma, 12 ottobre 2016 – Ma insomma, la fate o no questa scissione? E’ quello che i giornalisti con scarsa fantasia insistono a domandare a Speranza, Cuperlo, Gotor e tutti gli altri esponenti della minoranza Pd che capitano a tiro. Hanno resistito alla tentazione di scindersi fino ad oggi, continueranno a resistere fino alla scommessa del 4 dicembre.Continua a leggere “Tranquilli, la scissione ci sarà”

Altan, Zagrebelsky e l’ambiguità del linguaggio politico

“E la Siria babbo?…uh, te la raccomando quella!”Ecco una vignetta di Altan che, come tante altre, vale più di un editoriale, perché con una sola battuta esprime tutta la saccente mediocrità e la colpevole indifferenza del provincialismo, non solo italico, rispetto a ciò che si svolge al di fuori dei propri confini. Così almeno l’ho intesa io. Del resto,Continua a leggere “Altan, Zagrebelsky e l’ambiguità del linguaggio politico”

Domenico Gallo. Non toglieteci la democrazia

Dall’introduzione  di Domenico Gallo, presidente del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, all’Assemblea  pubblica del CDC  (Coordinamento per la democrazia costituzionale) che si è svolta ieri nella sala della Regina della Camera dei Deputati, riporto la critica conclusiva alla nuova legge elettorale proposta dal governo (nandocan). ….Dopo che la Corte Costituzionale ha dato il massimo contributo possibileContinua a leggere “Domenico Gallo. Non toglieteci la democrazia”

Perché iscriversi a LeG

Sono socio di Libertà e Giustizia sin dalla fondazione del circolo romano. E sono più che mai convinto che associazioni come questa, per quanto fino ad oggi snobbate dai partiti tradizionali, sinistra compresa, contribuiscano in misura determinante allo sviluppo del senso civico, con la circolazione delle idee ma anche con la testimonianza attiva delle medesime,Continua a leggere “Perché iscriversi a LeG”

Le primarie e la rana di La Fontaine

Nino Labate, amico e lettore di nandocan, mi  invia queste sue fondate argomentazioni sulle primarie, argomento sempre più attuale a fronte dell’evanescenza dei partiti italiani e della pessima prova offerta dal leaderismo e dal populismo nel cercare una soluzione alla crisi delle istituzioni politiche. Tuttavia la decadenza dei partiti, culminata nello scandalo di tangentopoli più di vent’anni fa,Continua a leggere “Le primarie e la rana di La Fontaine”

Zagrebelsky e Rodotà. Bicameralismo perfetto: una precisazione

Diciamoci la verità, anche chi come me segue Scalfari quasi con venerazione fino dai tempi della fondazione di “Repubblica” ha potuto notare che da qualche tempo i suoi  editoriali hanno cominciato ad essere un po’ più svagati e meno rigorosi e precisi. A novant’anni è normale, ma una svista come questa su importanti prese di posizioneContinua a leggere “Zagrebelsky e Rodotà. Bicameralismo perfetto: una precisazione”

Presidente Renzi, c’è una sfida alla quale non può sottrarsi: quella sulla libertà di stampa

Di carne al fuoco ne ha messa tanta ma che la libertà di stampa e il pluralismo dell’informazione non fossero proprio in cima ai suoi pensieri ce lo aveva fatto capire chiaramente quando, unico dei tre candidati alle primarie per la segreteria del Pd, aveva eluso l’invito di articolo 21 ad impegnarsi per una veraContinua a leggere “Presidente Renzi, c’è una sfida alla quale non può sottrarsi: quella sulla libertà di stampa”

Osservatorio tg. Buon inizio, lieto fine?

I Tg di lunedì 31 marzo – Avevamo lasciato Renzi venerdì notte a Bersaglio Mobile su La7, ma anche nel weekend il premier si è fatto sentire in risposta alle posizioni fortemente critiche espresse da Grasso sulla “sua” riforma del Senato. Stasera lo ritroviamo in apertura su tutte le testate con la presentazione del DdlContinua a leggere “Osservatorio tg. Buon inizio, lieto fine?”