VAD – voto a distanza

Dopo la ”materia” dei documenti – dalla carta fisica, al supporto digitale – ora la tecnologia si appresta ad attaccare la ”presenza fisica”, moltiplicando funzioni svolte in remoto. Come la didattica a distanza, il lavoro agile da casa, le conferenze virtuali: tutte situazioni caratterizzate dalla sostituzione della presenza collettiva territoriale, con la connessione singola digitale. Ora questa de-territorializzazione si appresta ad estendersi anche nel rito politico delle votazioni.