Nobile zelo

Nelle mani del caso non metto la mia vita e con nobile zelo la mente si affatica benché sia già sicura che da quella minaccia sarò pur sempre io a perdere la faccia. 7 giugno 2020

Libertà vigilata

Libertà mia tradita e immaginaria che mi esortavi  a prendere la croce perché perdessi il sonno e la mia voce per costruire i tuoi castelli in aria, sarà per te che non ascolto il canto di sirene che invitano al piacere e corro avanti senza mai vedere le belle cose che mi stanno accanto. LeContinua a leggere “Libertà vigilata”

Elogio del divenire

La verità non c’è e quando c’è puoi già dire che è falsa. Vera è l’imprecisione della freccia che dirige al bersaglio di poco deviando dalla sorte di un cammino d’amore. E dio non c’è, ma forse la creazione. L’innocenza creativa del risveglio che l’immagine piega, quasi metallo fuso, alla sorpresa musicale del verso. Il gioco delle nuvoleContinua a leggere “Elogio del divenire”

Lo so…la vita ha sempre ragione (Sei là…a vida tem sempre razão)

Roma, 28 febbraio 2016 – Una canzone e un epigramma. Oggi è domenica e ho pensato di lasciar perdere l’attualità politica (nandocan magazine 1) per dedicare un po’ di tempo all’altro mio blog, quello più personale (nandocan magazine 2). Anche perché è un po’ di tempo che lo trascuro e avrei voglia di rilanciarlo. LoContinua a leggere “Lo so…la vita ha sempre ragione (Sei là…a vida tem sempre razão)”