La RAI e il brindisi di fine anno

Sottoscrivo quanto denuncia Barbara Scaramucci, anche se per fissare un inizio dello “sciagurato percorso gestionale” bisognerebbe andare molto più indietro di cinque anni. Lo scivolone di un minuto per Capodanno, bestemmia sms compresa, è significativo ma il danno d’immagine non è poi così rilevante a confronto di quello procurato quotidianamente dalla qualità audiovisiva decisamente mediocre delle trasmissioni,Continua a leggere “La RAI e il brindisi di fine anno”