Corona bond e sovranismo bocconiano

Roma, 30 marzo 2020 – “L’illusione dei corona bond” è il titolo dell’editoriale con cui l’esimio professor Roberto Perotti, ordinario di economia politica all’Università Bocconi, offre oggi sulla Repubblica un interessante esempio di sovranismo inconsapevole, negando – quasi in polemica diretta con quello che aveva appena sostenuto a “Che tempo che fa” Romano Prodi –Continua a leggere “Corona bond e sovranismo bocconiano”

Europa senza futuro

Roma, 26 febbraio 2020 – Non lo dico io, lo scrive Romano Prodi nell’editoriale del Messaggero di oggi, commentando il mancato accordo sull’aumento dello 0,74% del bilancio UE che pure sarebbe stato “del tutto inadeguato rispetto alle nostre minime esigenze”. A porre il veto, “con il tacito appoggio della Germania”, Austria, Olanda, Danimarca e Svezia.Continua a leggere “Europa senza futuro”

Pace bluff di Trump per Netanyahu contro i palestinesi e il buonsenso

Immagino che tra gli elettori americani non manchino quelli che si berranno questo annuncio sulla “pace del secolo”. A me, come all’amico Ennio Remondino nell’articolo che segue, preoccupa molto di più l’indifferenza dell’Europa e dell’Italia in particolare verso questa annessione strisciante della Palestina da parte di Israele, confortata dal sostegno di una grande potenza comeContinua a leggere “Pace bluff di Trump per Netanyahu contro i palestinesi e il buonsenso”

Europa impotente

Se neppure crisi pericolose come questa, a due passi da casa nostra, riescono a convincere popoli e Stati europei a condividere una parte della loro sovranità con l’Unione, quel tanto che basta a rappresentare una sola voce, autorevole e indipendente, capace non solo di invocare moderazione, come oggi penosamente si limita a fare,  ma diContinua a leggere “Europa impotente”

L’Europa di un ateo devoto

L’identità smarrita e oggi (ma tardi) riscoperta nell’emozione suscitata dall’incendio di Notre Dame. Le radici “cristiane” dell’Europa disconosciute “dai pregiudizi delle élite politiche e mediatico-culturali”. Solo un illustre “ateo devoto” come il professor Ernesto Galli della Loggia e un quotidiano conservatore come il “Corriere della sera” potevano riproporre, a un mese esatto dalle elezioni europee delContinua a leggere “L’Europa di un ateo devoto”

Europa. Il momento di dirlo è ora

Ha ragione Elly Schlein, di certo una dei  parlamentari/e europei/e che abbia rappresentato la sinistra italiana a Strasburgo. Del resto, il progetto realmente alternativo  sintetizzato nell’appello che segue lo abbiamo già visto delineato nei programmi di vari esponenti e gruppi politici, i quali oggi hanno il dovere urgente di definirlo e concordarlo nei particolari, affidandoloContinua a leggere “Europa. Il momento di dirlo è ora”

La Nato che militarizza i Balcani, Ue ruota di scorta, Putin in Serbia

***di Ennio Remondino, 19 gennaio 2019* – Quelli che in Europa con lo ‘sconto’ Nato La Nato come ormai consuetudine e vizio, sempre prima della Unione Europea. Forzatura pessima a rischio mortale per noi, già avvenuta con l’arruolamento Nato sul fronte dell’ex patto di Varsavia che ha concesso ‘sconti’ di ammissione all’Unione europea a PaesiContinua a leggere “La Nato che militarizza i Balcani, Ue ruota di scorta, Putin in Serbia”

Migranti-Ue, fatto l’inganno trovata la legge

A casa nostra non li vogliamo, ma siamo noi che siamo andati a casa loro per primi. Con le armi in pugno li abbiamo invasi, derubati delle loro ricchezze, venduti come schiavi, sfruttati con  il commercio internazionale e corrotti con le dittature. Dovremmo sentirci in debito con loro, ma per i nostri paesi capitalisti l’unicoContinua a leggere “Migranti-Ue, fatto l’inganno trovata la legge”

Usa-Russia, l’Italia in prima linea con Sigonella

Mentre in Siria la guerra “per procura” tra le grandi potenze minaccia ogni giorno di più di degenerare in un conflitto mondiale, la politica internazionale, con l’eccezione del rapporto economico con l’Europa, sembra non interessare minimamente il dibattito in corso tra i partiti per la formazione del nuovo governo. E su questa clamorosa lacuna ancheContinua a leggere “Usa-Russia, l’Italia in prima linea con Sigonella”

Perché nella politica ritorni il pensiero. Appello ai candidati e agli elettori

A conclusione ormai di questa brutta campagna elettorale, mi pare utile ricordare le indicazioni sottoscritte e pubblicate il 16 febbraio scorso da un  gruppo di personalità note e meno note della cultura, molte delle quali promossero i comitati per il NO al referendum costituzionale di due anni fa. L’appello propone ” quattro vie di radicaleContinua a leggere “Perché nella politica ritorni il pensiero. Appello ai candidati e agli elettori”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti