Quale Unione a Bruxelles

Solo quando il Parlamento che stiamo per eleggere conterà come o più dei governi nazionali, queste saranno veramente elezioni europee (nandocan) ***di Ennio Remondino, 23 maggio 2019 – Quale Unione mettere assieme a Bruxelles, quali governi nazionali sopravviveranno. Ue a colpi di campagna elettorale, chi rischia di farsi male in casa. In Italia, lo sappiamo tutti, le elezioniContinua a leggere “Quale Unione a Bruxelles”

Grecia al muro? Con il caffè del 13 luglio

Alle 8.40 – al termine del vertice più lungo della storia dell’Unione Europea – il premier belga Charles Michel ha dato l’annuncio su Twitter con una parola: “accordo“. All’unanimità, dopo 17 ore di negoziati, il più lungo vertice della storia dell’Unione europea. Come scrive Mineo, “questa notte non si cancellerà, nè le metafore guerresche usate dai giornali“. Un nuovo programma di aiuti delContinua a leggere “Grecia al muro? Con il caffè del 13 luglio”

TTPI e libero scambio ma con l’inganno Usa

Il Parlamento europeo ha approvato oggi a Strasburgo ad ampia maggioranza – riferisce  il redattore sociale – “una risoluzione che esprime la volontà di non abbassare gli standard europei sull’ambiente, il sociale, il benessere degli animali e la diversità culturale”. Si tratta di un primo successo giunto dopo molte settimane di ritardi dovute a unaContinua a leggere “TTPI e libero scambio ma con l’inganno Usa”

Grecia, tifoserie schierate e sostenitori in trasferta a dare ragioni e torti

Remondino, da buon giornalista, non prende posizione e la sua anamnesi della malattia greca mi sembra impeccabile.  Ma una visione troppo disincantata della realtà rischia di trascurare il “possibile” che solo il ragionamento politico, non subalterno all’economia, riesce a vedere (nandocan).  ***di Ennio Remondino, 3 luglio 2015* – Sono in tanti ad andare ad Atene,Continua a leggere “Grecia, tifoserie schierate e sostenitori in trasferta a dare ragioni e torti”

Grecia: la sua libertà è anche la nostra

E’ Tsipras che vogliono, non il suo debito. Per questo la Germania chiede di aspettare il risultato: se vince il Sì, Tsipras ha detto che lascia. ***di Sandra Bonsanti, 1 luglio 2015* – E’ un’attesa piena di affetto, di ricordi, di riconoscenza quella che molti di noi stanno trascorrendo aspettando una soluzione in Grecia. Siamo legatiContinua a leggere “Grecia: la sua libertà è anche la nostra”

Grecia. Salvataggio NATO di convenienza per paura di Putin al Pireo

Un accordo imminente tra Grecia e UE? Non solo. Mediatori occulti sono anche gli Stati Uniti, più interessati alla strategia che all’economia. Il pericolo vero visto dagli strateghi americani -spiega Antonino Di Stefano- è che la Russia possa fare perno sulla Grecia per scardinare la Nato e insediarsi nel Mediterraneo. Dal magazine di Ennio Remondino, “RemoContro”,Continua a leggere “Grecia. Salvataggio NATO di convenienza per paura di Putin al Pireo”

Oppure dire no!

“Noi zitti, immobili. Per non dispiacere alla Merkel”, scrive Mineo a proposito delle minacce dell’Eurogruppo alla Grecia. Indulgendo, come tutti noi, al personalismo di moda. In realtà, per non dispiacere ai creditori e alle grandi banche, che dalla Merkel si sentono rappresentati. Oggi fanno i prepotenti con Tsipras e la Grecia, domani potrebbero farlo conContinua a leggere “Oppure dire no!”

Torture e bugie.Caffè dell’8

***di Corradino Mineo, 8 aprile 2015 – Le parole sono importanti! L’avevamo chiamata macelleria messicana. Ora ciò che avvenne durante il G8 di Genova, all’interno della caserma Diaz, ha un altro nome, antico, si chiama tortura. Lo ha sancito la Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo. Che sia benedetta! Il Fatto quotidiano: “La tortura è reato. InContinua a leggere “Torture e bugie.Caffè dell’8”

Caffè dopo la tragedia. 25 marzo

***di Corradino Mineo, 25 marzo 2015 – Tutti i titoli sono per l’incubo dei 150, studenti, famiglie, turisti senza pensieri. Poi l’aereo prende a precipitare da 10mila metri, senza un SOS, per 8 interminabili minuti. Nessuno sa dire perché. Non ancora. E questo angoscia i piloti a terra, riaccende polemiche sui controlli, motiva polemiche sugli equipaggi giovani eContinua a leggere “Caffè dopo la tragedia. 25 marzo”

Ballo senza Lupi.Caffè del 20

***di Corradino Mineo, 20 marzo 2015 – “Lupi l’addio in Tv”, titola Repubblica e aggiunge: ”Ma il premier non mi ha difeso”. “Eseguita la sentenza di Renzi”, sostiene il Giornale. “Scaricato da Renzi e Alfano”, aggiunge il Fatto, “Lupi va da Vespa e si dimette”. “Per tutelare la mia famiglia”, secondo il Corriere. “Me ne vado ma lasciateContinua a leggere “Ballo senza Lupi.Caffè del 20”