Il terrorismo: quello vero e quello sbandierato

“C’è un terrorismo democratico, istituzionale, che cresce e si diffonde con le sue nefandezze. E poi c’è quello sbandierato dai media per impedire che emergano verità che devono restare celate”. Si può anche essere di diverso avviso, ma se ci fosse un bel premio giornalistico per chi richiama l’attenzione sul lato oscuro delle storie ufficiali,Continua a leggere “Il terrorismo: quello vero e quello sbandierato”

No all’annessione forzata della Cisgiordania – Lettera all’ambasciatore di Israele

Ho inviato anch’io col copia e incolla, questa lettera scritta da Massimo Marnetto. Chi è d’accordo può fare come me o inviarne una analoga (nandocan) Ambasciatore (designato) Dror Eydar (email: adm-sec@roma.mfa.gov.il ) scrivo perché Benjamin Netanyahu ha rivelato l’intenzione di estendere unilateralmente la sovranità di Israele sui territori palestinesi della Cisgiordania, dove sono presenti gliContinua a leggere “No all’annessione forzata della Cisgiordania – Lettera all’ambasciatore di Israele”

Terremoto “Libra”

Proviamo a confrontare il notiziario di questi ultimi giorni (la quasi guerra di Trump con l’Iran in Medio oriente, l’ingresso in grande stile della cryptomoneta nel sistema economico globale e, perché no? la critica radicale del premio Nobel Stiglitz alla resa politica socialdemocratica di questi anni) con il miserabile dibattito politico di casa nostra, aContinua a leggere “Terremoto “Libra””

La patrimoniale in agguato

Roma, 3 giugno 2019 – Alla vigilia dell’arrivo di Trump nella sua città, il sindaco di Londra Sadiq Khan, in un articolo sull’”Observer”, non ha esitato a paragonare il linguaggio usato sui social dal presidente americano  e dai suoi sostenitori europei a quello dei “fascisti del ventesimo secolo”. “Viktor Orban in Ungheria, Matteo Salvini in Italia, MarineContinua a leggere “La patrimoniale in agguato”

La Valle: Salvini è già sconfitto

Troppo ottimista La Valle? Forse. Qualcuno potrebbe osservare che a giudicare dai sondaggi che lo premiano e dalla brutale arroganza di tanti commenti nei social, non si tratta soltanto di Salvini e che ancora troppi italiani non sono quelli che vorremmo che fossero. Potrebbe aggiungere che ambiguità persistono nell’elettorato dei Cinque Stelle. E che seContinua a leggere “La Valle: Salvini è già sconfitto”

Fare un partito per fare società (o viceversa)

Roma, 27 marzo 2018 – Lo dico senza ironia. Come siamo bravi noi di sinistra a fare, dopo l’ennesima batosta elettorale, analisi rigorose, impietose, ben scritte, praticamente perfette. Leggete  questa di Arturo Scotto,  parlamentare ex DS passato in seguito attraverso varie formazioni politiche della sinistra radicale fino a MdP e alla bocciatura elettorale del 4Continua a leggere “Fare un partito per fare società (o viceversa)”

Trump ‘anti stragi’: scuole Far West con insegnanti armati

***da RemoContro, 22 febbraio 2018 – La marcia per le nostre vite La strage di Parkland, e l’attacco degli studenti sopravvissuti contro le armi, sta creando un movimento che inizia a scuotere la politica americana. Si capisce dal presidente Trump, che valuta iniziative per limitare la vendita, o da George Clooney, che donando mezzo milioneContinua a leggere “Trump ‘anti stragi’: scuole Far West con insegnanti armati”