Trump ‘anti stragi’: scuole Far West con insegnanti armati

***da RemoContro, 22 febbraio 2018 – La marcia per le nostre vite La strage di Parkland, e l’attacco degli studenti sopravvissuti contro le armi, sta creando un movimento che inizia a scuotere la politica americana. Si capisce dal presidente Trump, che valuta iniziative per limitare la vendita, o da George Clooney, che donando mezzo milioneContinua a leggere “Trump ‘anti stragi’: scuole Far West con insegnanti armati”

Attacco terroristico all’aeroporto di Istanbul, 36 morti e 147 feriti

Il bilancio di 36 morti e 147 feriti è confermato anche alle 12 di oggi. Secondo la polizia di Istanbul, un uomo e una donna sarebbero stati arrestati. Naturalmente, ci si chiede se vi sia, come probabile, un diretto collegamento con il recente riavvicinamento di Erdogan alla Russia e a Israele. Ottenute le scuse dagliContinua a leggere “Attacco terroristico all’aeroporto di Istanbul, 36 morti e 147 feriti”

Perché fischiano i commercianti. I Tg di giovedì 9 giugno

“Sulla contestazione per gli 80 euro – scrive Baldazzi – nessuno dice la cosa più scontata: che non sono andati ai commercianti”, i quali probabilmente si erano illusi, avrebbe dovuto aggiungere, che andassero ad aumentare i consumi come prometteva il governo e invece non è avvenuto. Per questo fischiano (nandocan). ***di Alberto Baldazzi – Su tutti inContinua a leggere “Perché fischiano i commercianti. I Tg di giovedì 9 giugno”

Il muro del Brennero, ultimo colpo all’Europa

***Ennesima strage nel Mediterraneo. A un anno dall’ecatombe in cui nel Mediterraneo persero la vita più di 700 migranti, altri 400 oggi, per la maggior parte somali, sarebbero annegati mentre cercavano di raggiungere le coste meridionali dell’Europa a bordo di quattro imbarcazioni. Mancano tuttavia, per il momento, le conferme ufficiali da parte del Viminale e dell’alto commissariato Onu perContinua a leggere “Il muro del Brennero, ultimo colpo all’Europa”

Vespa è ciò che gli è stato concesso di essere, ‘confessa’ l’ex dg Rai Celli

***Del giudizio di Pier Luigi Celli, mi fido. Come sindacalista dell’Usigrai, ho avuto varie volte occasione di frequentarlo quando era a capo del personale, o per peggio dire delle risorse umane. In ragione di quel suo incarico, e dell’altro ancora più impegnativo di direttore generale dell’azienda di servizio pubblico, la riflessione di Celli su Bruno VespaContinua a leggere “Vespa è ciò che gli è stato concesso di essere, ‘confessa’ l’ex dg Rai Celli”

Pakistan strage: blasfemia e terrorismo

Pakistan, strage di Pasqua. Almeno 72 morti. Un kamikaze si è fatto esplodere nell’Iqbal Park, vicino all’aerea bambini. Tra i feriti e le vittime numerosi cristiani che erano lì a festeggiare la Pasqua. La rivendicazione dei talebani. La legge anti blasfemia definita dal governatore del Punjab, musulmano, una kala kanoon, una “legge nera”, in linguaContinua a leggere “Pakistan strage: blasfemia e terrorismo”

Giordano come Belpietro: dagli all’islamico!I Tg di giovedì 3 dicembre

Le ragioni per cui il direttore di Tg4 rivaleggia con Belpietro nell’insultare l’Islam sono in definitiva le stesse per cui scompare dalle testate serali dei tg il vertice sul clima. Un giornalismo non abbastanza libero e adulto per scegliere e raccontare autonomamente fatti e notizie con criterio professionale.   Analogamente ai politici di riferimento, prima imbonisconoContinua a leggere “Giordano come Belpietro: dagli all’islamico!I Tg di giovedì 3 dicembre”