Merkel, Renzi (e Juncker). I Tg di venerdì 29 gennaio

 Insomma, sarà più modestamente per rubare un po’ di elettori al populismo di Salvini , sarà più ambiziosamente per imporsi alla Merkel come unico interprete della “sinistra europea in cerca d’autore”, come pare intenda Andrea Bonanni sulla Repubblica, fatto sta che Matteo Renzi è parso anche ieri determinato ad arruolarsi tra i picconatori dell’Unione europea. D’altronde, nienteContinua a leggere “Merkel, Renzi (e Juncker). I Tg di venerdì 29 gennaio”