Reagire con gli USA? Come da copione

***da Massimo Marnetto, 24 febbraio 2016 – Decidiamo noi quando e dove intervenire in Italia. E’ questa – in sintesi – l’arrogante motivazione che viene dal governo americano, per aver violato la riservatezza delle conversazioni di un capo di governo nazionale. Chi si aspettava delle scuse – anche se attutite con il registro diplomatico delContinua a leggere “Reagire con gli USA? Come da copione”

Parigi, la Waterloo dello spionaggio occidentale

Troppe segnalazioni generiche e troppa poco credibilità o fiducia tra servizi segreti sul fronte anti califfato, scrive Ennio Remondino. C’è chi, come il Financial Times, inizia ad interrogarsi su cosa abbiano fatto i servizi di sicurezza occidentali contro la minaccia dichiarata e nota dell’Islamic State. Dov’ erano e che facevano le spie europee, salvo spiarsi l’unaContinua a leggere “Parigi, la Waterloo dello spionaggio occidentale”

Considerazioni sulla privacy e sul “grande fratello” che spia “le vite degli altri”

Confesso di fare molta fatica a comprendere come si possa oggi tutelare la propria privacy dall’invadenza dei cacciatori di dati. A meno che non si voglia rinunciare ai vantaggi che offre l’intero sistema di comunicazioni, dalla telefonia mobile alla rete. La mia impressione è che tutta la normativa in materia si riduca in definitiva adContinua a leggere “Considerazioni sulla privacy e sul “grande fratello” che spia “le vite degli altri””