No al funerale della Sinistra

Roma, 29 ottobre 2019 – Mentre sul Corriere della Sera Ernesto Galli della Loggia proclama la conclusione definitiva, col voto umbro, sia della Prima Repubblica sia del “blocco cattolico- postcomunista” rappresentato dal Pd e “oggi definitivamente fuori gioco”, Stefano Folli sulla Repubblica non abbandona ancora né l’idea né il desiderio di riportare la nave ItaliaContinua a leggere “No al funerale della Sinistra”

Social, non social

Piace e offende il buon selvaggio che addenta la mela ostentando il suo rutto di piacere. Piace e offende come il tornare indietro alle maniere di un branco non ancora società. Madama Civiltà, che insegnava a sbucciare le parole come la frutta ormai tace e si arrende. Anche la scuola non ci fa più caso.Continua a leggere “Social, non social”

La democrazia ai tempi del web

Roma, 18 marzo 2018 – Dalla rappresentanza mediante i partiti alla rappresentanza per mezzo del pubblico. Sarebbe questo, secondo Nadia Urbinati, docente di scienze politiche alla Columbia University e nota editorialista di Repubblica, il dato più significativo nei risultati elettorali del 4 marzo. E spiega. “Chi ha studiato il governo rappresentativo, prima fra primo fraContinua a leggere “La democrazia ai tempi del web”

Democrazia: la politica si cambia dal basso

***Roma, 30 novembre 2017 – Penso che abbiano fatto bene quanti nei partiti della sinistra alternativa al PD hanno apprezzato e appoggiato l’iniziativa avviata al teatro Brancaccio di Roma a inizio estate. Penso che abbiano fatto male i gruppi dirigenti di quei partiti che l’hanno accolta come una semplice adesione alla loro trattativa per unaContinua a leggere “Democrazia: la politica si cambia dal basso”

L’odio non è un’opinione

Raimundo Panikkar parlava in proposito di un doppio metro per giudicare se stessi e gli altri. Giudichiamo gli altri dall’esterno, attribuendo le loro azioni al loro particolare gruppo, cultura o religione, mentre giudichiamo noi stessi non da ciò che facciamo ma da ciò che presumiamo di essere. Per esempio, chiediamoci: coloro che parlano della dignità delContinua a leggere “L’odio non è un’opinione”

Considerazioni sulla privacy e sul “grande fratello” che spia “le vite degli altri”

Confesso di fare molta fatica a comprendere come si possa oggi tutelare la propria privacy dall’invadenza dei cacciatori di dati. A meno che non si voglia rinunciare ai vantaggi che offre l’intero sistema di comunicazioni, dalla telefonia mobile alla rete. La mia impressione è che tutta la normativa in materia si riduca in definitiva adContinua a leggere “Considerazioni sulla privacy e sul “grande fratello” che spia “le vite degli altri””