Quella storia della salvezza (Dordrecht) – video 03:34

Dordrecht, la più antica città dell’Olanda anche se meno nota di altre al turismo internazionale. La chiesa gotico brabantina di Nostra Signora. Una chiesa fra tante, direte. Invece no perché è proprio qui che quattro secoli fa venne solennemente proclamata la dottrina della predestinazione. Dal novembre del 1618 al maggio del 1619, ventotto teologi delegatiContinua a leggere “Quella storia della salvezza (Dordrecht) – video 03:34”

Sinodo e gay, dal “come in” di Papa Francesco al “coming out” del teologo.

Piero Schiavazzi, che da decenni segue con competenza e molta attenzione quanto avviene nei sacri palazzi, spiega meglio di tanti suoi colleghi il retroscena del duro intervento del Papa nei confronti del sindaco di Roma Ignazio Marino (nandocan). ***di Piero Schiavazzi, L’Huffington Post, 04/10/2015 – Da un emiciclo all’altro. Dall’assemblea delle Nazioni Unite a quella dei vescoviContinua a leggere “Sinodo e gay, dal “come in” di Papa Francesco al “coming out” del teologo.”

Quando il Papa diventa un alleato. Incontro dei movimenti popolari in Vaticano

Non c’è vuoto che non venga riempito. Così, mentre la sinistra in Europa e in tutto l’Occidente sembra aver perduto  forza propulsiva nella contestazione di un capitalismo neoliberista sempre più arrogante, ecco il Papa venuto da lontano che, portando con se le attese di liberazione che muovono dalla sua terra di origine, scende in campoContinua a leggere “Quando il Papa diventa un alleato. Incontro dei movimenti popolari in Vaticano”

Da oggi Bergoglio un papa senza maggioranza. L’omaggio a Paolo VI, un papa che seppe governare “in solitudine”

Pubblico volentieri questo punto di vista di Piero Schiavazzi, tralasciando soltanto, anche per ragioni di spazio, un discutibile parallelo del Papa attuale con Matteo Renzi. Al testo integrale è possibile accedere con un clic. Personalmente, credo che i tempi dell’evoluzione ecclesiastica (o dello Spirito Santo per chi crede) abbiano ben poco a che vedere con leContinua a leggere “Da oggi Bergoglio un papa senza maggioranza. L’omaggio a Paolo VI, un papa che seppe governare “in solitudine””