Fare un partito per fare società (o viceversa)

Roma, 27 marzo 2018 – Lo dico senza ironia. Come siamo bravi noi di sinistra a fare, dopo l’ennesima batosta elettorale, analisi rigorose, impietose, ben scritte, praticamente perfette. Leggete  questa di Arturo Scotto,  parlamentare ex DS passato in seguito attraverso varie formazioni politiche della sinistra radicale fino a MdP e alla bocciatura elettorale del 4Continua a leggere “Fare un partito per fare società (o viceversa)”

LeU e PD insieme alle regionali?

Scrivo mentre sono in corso o stanno per iniziare le assemblee dei delegati regionali della Lombardia e del Lazio che si pronunceranno sulla risposta da dare a questa domanda, posta  ieri con forte pressione dai così detti “padri nobili” del centrosinistra Prodi e Veltroni, dotati di un  considerevole supporto mediatico. Come riferiscono oggi i giornali,Continua a leggere “LeU e PD insieme alle regionali?”

Democrazia: la politica si cambia dal basso

***Roma, 30 novembre 2017 – Penso che abbiano fatto bene quanti nei partiti della sinistra alternativa al PD hanno apprezzato e appoggiato l’iniziativa avviata al teatro Brancaccio di Roma a inizio estate. Penso che abbiano fatto male i gruppi dirigenti di quei partiti che l’hanno accolta come una semplice adesione alla loro trattativa per unaContinua a leggere “Democrazia: la politica si cambia dal basso”

Il Brancaccio si ferma. Per ripartire.

***di Tomaso Montanari, 13 dicembre 2017 – L’assemblea generale del percorso del Brancaccio convocata a Roma per sabato prossimo, 18 novembre, è annullata. Mi scuso personalmente con tutti coloro che, non di rado con sacrificio, hanno già acquistato il biglietto del treno o dell’aereo. E mi scuso con tutti i cittadini che sarebbero venuti a discutereContinua a leggere “Il Brancaccio si ferma. Per ripartire.”

Manifesto della Sinistra Unita

Roma, 7 novembre 2017 – Ho copiato e formattato per voi la proposta di manifesto firmata da tutte le componenti della Sinistra Unita e pubblicato stamani in esclusiva da Huffington Post. Sarà, immagino, il documento base per la grande assemblea nazionale che si svolgerà a Roma il 19 novembre prossimo (nandocan)   Manifesto della SinistraContinua a leggere “Manifesto della Sinistra Unita”

Ora o mai più. La sinistra che innova

Roma, 24 settembre 2017 – Ripartiamo subito dalle cose da fare, ha riproposto ieri sera, a Reggio Emilia, Pippo Civati a Nicola Fratoianni, Pierluigi Bersani, Tomaso Montanari promotore dell’assemblea del Brancaccio e Maurizio Acerbo del Prc. Titolo impegnativo del confronto promosso da SI, ‘Ora o mai piu’: la sinistra che cambia, la sinistra che innova’. MaContinua a leggere “Ora o mai più. La sinistra che innova”

Renzi in trincea

Roma, 27 giugno 2017 – “Renzi sotto attacco”, titola oggi Repubblica. Stefano Folli, nell’editoriale, gli consiglia di considerare “l’ipotesi che Gentiloni resti a Palazzo Chigi anche dopo il voto, con il suo profilo rassicurante” come un’occasione  “per lavorare con le mani libere e senza secondi fini al vero progetto: riconquistare il cuore degli elettori”. PerfinoContinua a leggere “Renzi in trincea”

L’ossessione di Renzi

Non so se Walter Veltroni voterà per Renzi piuttosto che per Orlando. Immagino di sì perché il primo è il prodotto conseguente dell’ impostazione e delle regole (andiamo da soli, partito dell’io, segretario premier, cooptazione dall’alto, liste bloccate,ecc) che proprio Waltman ha dato a suo tempo al Pd sull’onda della “vocazione maggioritaria” e al maggioritario.Continua a leggere “L’ossessione di Renzi”

Nel partito dell’avventura?

Roma, 14 febbraio 2017 – Alla direzione Pd di ieri Dario Franceschini non è intervenuto, ma parlando coi giornalisti è riuscito come nessun altro a riassumere in due sole frasi il passaggio decisivo a cui il suo partito si trova di fronte. “Se va via dal Pd un ex segretario – ha detto – è un problemaContinua a leggere “Nel partito dell’avventura?”

ConSenso. Per un nuovo centro sinistra

Roma, 29 gennaio 2017 – ConSenso. La scritta a caratteri cubitali su sfondo verde, con la S di sinistra evidenziata dalla maiuscola, saluta dal palco del Centro Frentani di Roma i fondatori del nuovo movimento “senza tessere” nato dai comitati per il No di Guido Calvi e Massimo D’Alema. In forma come non mai il “rottamato” per eccellenza ironizza: iContinua a leggere “ConSenso. Per un nuovo centro sinistra”