Renzi e lo scalpo di Bonafede

MATTEO RENZI E IL PARTITO DELL’IO. (In omaggio da nandocan a chiunque voglia capire come e perché M.R. continua nel tentativo di”rottamare” la sinistra italiana). Roma, 14 febbraio 2020 – Dalla lettura dei giornali di oggi pare che Matteo Renzi pretenda lo scalpo del ministro Bonafede e magari anche quello del presidente Conte. Sa bene che nonContinua a leggere “Renzi e lo scalpo di Bonafede”

Come i pifferi di montagna

***Roma, 27 gennaio 2020 – “Come i pifferi di montagna, che andarono per suonare e furono suonati”. Chi troppo si gonfia si sgonfia. Molta sicurezza di sè porta a commettere errori fino al peggiore di tutti che è l’arroganza. Ora che gli hanno tagliato la cresta, Salvini come Di Maio – come in precedenza Renzi,Continua a leggere “Come i pifferi di montagna”

Rivoluzione in “sardina”

Roma, 15 dicembre 2019 – Un’intollerabile crescita delle disuguaglianze imposta dal neoliberismo non poteva che favorire il radicalismo delle posizioni politiche. E poiché le diseguaglianze sono cresciute ovunque nel mondo, si accresce anche il radicalismo di destra e sinistra, più a destra che a sinistra dove quest’ultima si  dimostra inadeguata al suo ruolo di protezioneContinua a leggere “Rivoluzione in “sardina””

Per questo cantano “Bella ciao”

Roma, 6 dicembre 2019 – Una rivolta morale e corale. E’ questo il messaggio che leggo nelle piazze affollate dalle “Sardine”. Contro la prepotenza e l’odio scatenati dal populismo mediatico, una tranquilla rivolta morale e corale che dal basso riporti un sereno confronto democratico nella vita sociale degli italiani e al centro della politica iContinua a leggere “Per questo cantano “Bella ciao””

Le “Sardine” a San Giovanni

Secondo me non è vero che, come scrive Massimo, i raduni delle “sardine” siano soltanto “una buona occasione di euforia democratica”. A mio parere sono invece una testimonianza popolare, assai più significativa dei sondaggi o dei comizi “guidati” di partito, di principi e valori costituzionali che è quanto mai necessaria in un Paese dove l’elettorato,Continua a leggere “Le “Sardine” a San Giovanni”

Viva le sardine, e viva gli attivisti che cambiano il mondo

Antonio Cipriani “sardina” ad honorem. Grazie Antonio per la tua dolce sapiente ironia, che è così raro  trovare sui social. Ma, come scrivi, ora è davvero tempo che dopo le piazze “accada qualcosa, che si traduca il “contro” in un “che fare”. La politica si muova. Mi è parso di cogliere questa aspirazione anche nelleContinua a leggere “Viva le sardine, e viva gli attivisti che cambiano il mondo”

Benvenuti in mare aperto (Il manifesto delle Sardine)

Secondo me sono ancora pochi quelli che credono davvero al pericolo a cui sta andando incontro la nostra debole democrazia, non tanto per quello che Matteo Salvini umanamente è quanto per dove le sue parole e i suoi comportamenti possono trascinare lui e i tanti, troppi, che sembra riuscire a convincere. Che le piazze siContinua a leggere “Benvenuti in mare aperto (Il manifesto delle Sardine)”

Volontà di chiarezza

***Roma, 20 novembre 2019 – Leggete i giornali, seguite i discorsi in televisione o sul web, ma soprattutto guardate le piazze. Da molti anni a questa parte  gli italiani non manifestavano con tanta determinazione un desiderio e una volontà di chiarezza. Chiarezza di programmi e comportamenti politici. L’alternativa è barricarsi nel timore provinciale del nuovo,Continua a leggere “Volontà di chiarezza”

Sardine

Davanti a una sinistra impacciata di fronte all’esuberante Salvini e a chi per fortuna non pensa più alla scatoletta di tonno, chissà che non siano le “sardine” ad aprire alla realtà il Parlamento. Ci pensino in questi tre giorni quelli del PD! (nandocan) ***di Massimo Marnetto, 16 novembre 2019 – La piazza di Bologna invasaContinua a leggere “Sardine”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti