Corona bond e sovranismo bocconiano

Roma, 30 marzo 2020 – “L’illusione dei corona bond” è il titolo dell’editoriale con cui l’esimio professor Roberto Perotti, ordinario di economia politica all’Università Bocconi, offre oggi sulla Repubblica un interessante esempio di sovranismo inconsapevole, negando – quasi in polemica diretta con quello che aveva appena sostenuto a “Che tempo che fa” Romano Prodi –Continua a leggere “Corona bond e sovranismo bocconiano”

Europa senza futuro

Roma, 26 febbraio 2020 – Non lo dico io, lo scrive Romano Prodi nell’editoriale del Messaggero di oggi, commentando il mancato accordo sull’aumento dello 0,74% del bilancio UE che pure sarebbe stato “del tutto inadeguato rispetto alle nostre minime esigenze”. A porre il veto, “con il tacito appoggio della Germania”, Austria, Olanda, Danimarca e Svezia.Continua a leggere “Europa senza futuro”

Prodi e l’unità “a prescindere”

Se il Professore insiste per l’”unità a prescindere”, come scrive oggi Marnetto, non credo che sia per salvare il Partito di Renzi, come ormai tutti hanno ribattezzato il Pd. Nè penso che abbia dimenticato il ruolo che i renziani ebbero nel far saltare la sua elezione alla presidenza della Repubblica, ipotesi confermata di recente ancheContinua a leggere “Prodi e l’unità “a prescindere””

Caro Prodi, il Sì non serve all’Ulivo

Roma, 1 dicembre 2016 – “Meglio succhiare un osso che un bastone”. Questo gli ricordava la madre da bambino e così ha scelto di fare,  “anche se le riforme proposte non hanno certo la profondità e la chiarezza necessaria”. Turarsi il naso e votare sì al referendum . Se fino a ieri non aveva voluto rendereContinua a leggere “Caro Prodi, il Sì non serve all’Ulivo”

Viminale: 3 comuni su 4 senza migranti, ma 1000 sono già in emergenza

Roma, 17 novembre 2016 – 27.500 migranti sbarcati sulle coste italiane nel solo mese di ottobre, la cifra più alta degli ultimi tre anni. L’anno scorso, stesso mese, furono 8915, meno di un terzo. Sono i dati appena pubblicati dal ministero degli interni, confermati da Frontex, l’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera. IntervistatoContinua a leggere “Viminale: 3 comuni su 4 senza migranti, ma 1000 sono già in emergenza”

Libia: che fare?

E’ la domanda che ci poniamo in tanti, dopo la fallimentare esperienza della guerra contro Gheddafi e sarebbe folle rispondere con l’avventatezza di allora. Convengo con Giammaria  che “qualunque iniziativa politica e militare deve essere sostenuta da un realismo e un pragmatismo sin qui poco visti sulla scena della politica internazionale”.  Prendiamo anche per buonaContinua a leggere “Libia: che fare?”