Renzi o il suicidio dell’arroganza

Un disegno di pura follia questo precipitarsi al voto di Renzi? Vediamo. Quali carte ha in mano oggi che non potrebbe avere tra un anno? Forse la candidatura “di diritto” alla premiership come segretario del Pd, che la celebrazione di un congresso con primarie meno “aperte” delle precedenti potrebbe mettere in dubbio. Forse la possibilitàContinua a leggere “Renzi o il suicidio dell’arroganza”

Domenico Gallo. Non toglieteci la democrazia

Dall’introduzione  di Domenico Gallo, presidente del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale, all’Assemblea  pubblica del CDC  (Coordinamento per la democrazia costituzionale) che si è svolta ieri nella sala della Regina della Camera dei Deputati, riporto la critica conclusiva alla nuova legge elettorale proposta dal governo (nandocan). ….Dopo che la Corte Costituzionale ha dato il massimo contributo possibileContinua a leggere “Domenico Gallo. Non toglieteci la democrazia”

Un fantasma si aggira per l’Europa..Caffè greco

“Ha vinto la speranza” è il nuovo slogan di Syriza dopo il trionfo elettorale di ieri. E quale sia questa speranza Tsipras l’ha ripetuto centinaia di volte nel corso della sua campagna elettorale: “Nessun bambino deve vivere senza mangiare, senza un libro, senza asilo nido; nessuna persona deve morire senza aiuto perché non ha soldi; nessun giovaneContinua a leggere “Un fantasma si aggira per l’Europa..Caffè greco”

Legge elettorale: una grave ferita al principio democratico. 10 ragioni per dire no

Con questo articolo del professor Roberto Zaccaria, ordinario di diritto costituzionale all’Università di Firenze, l’associazione articolo 21 apre un dibattito tra i costituzionalisti, alla vigilia del passaggio al Senato della legge elettorale appena approvata, con molti contrasti e la spaccatura del partito democratico, dall’aula di Montecitorio. Attendiamo ancora che il recente richiamo della Consulta a un ragionevole equilibrio fra l’esigenzaContinua a leggere “Legge elettorale: una grave ferita al principio democratico. 10 ragioni per dire no”

Pippo Civati sul “testo base” della riforma elettorale

Ecco, per chi ha interesse, le osservazioni di Civati  al testo base sulla riforma elettorale Renzi-Berlusconi-Alfano presentate ieri alla Camera. Segnalo, in coda alle osservazioni, l’annuncio della avvenuta presentazione alla Camera di un progetto di legge sui conflitti di interessi di parlamentari e membri del governo, basato sul sistema statunitense. (nandocan) Il testo base dellaContinua a leggere “Pippo Civati sul “testo base” della riforma elettorale”

Porcellum, ha vinto la Costituzione

Non so se, come sembra concludere Domenico Gallo, magistrato ed ex senatore della repubblica, la decisione della Corte costituzionale escluda, con l’incostituzionalità del premio di maggioranza previsto nel porcellum e con la lista bloccata, anche qualsivoglia bipolarismo prodotto da un sistema maggioritario. Su questo punto le opinioni dei costituzionalisti divergono e l’interpretazione non può cheContinua a leggere “Porcellum, ha vinto la Costituzione”