Chi sceglie chi

Dopo la degenerazione delle liste bloccate, un concetto è ormai chiaro: senza preferenza, non c’è rappresentanza.

Partito costituzionale

da Massimo Marnetto, 9 dicembre 2014 – Chi seleziona meglio i politici, gli elettori o il partito? E’ questo il dilemma che si è aperto sull’adozione delle preferenze per la nuova legge elettorale. Gli elettori (sistema delle preferenze) hanno dimostrato di non essere affidabili (tranne eccezioni), visto che si fanno orientare da sensazioni, pressioni –Continua a leggere “Partito costituzionale”

Metodo democratico

“Tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale” ***da Massimo Marnetto, 26 gennaio 2014 – In momenti di crampi decisionisti è bene fare un po’ di  stretching costituzionale, rileggendosi l’art. 49 della Carta.  Soprattutto, quando parla di “metodo democratico”.  I fautori di listeContinua a leggere “Metodo democratico”

Pd, a tutto c’è un limite

Civati torna sulla legge elettorale, criticando le candidature plurime chieste da Alfano: una boiata del genere, dice, non sarebbe degna del Partito Democratico. A mio parere, per qualsiasi confronto politico con chicchessia il criterio di scelta deve essere quello ritenuto in buona fede del maggior vantaggio e del minor danno possibili per i destinatari delContinua a leggere “Pd, a tutto c’è un limite”

Abusivi

da Massimo Marnetto – La rappresentanza si regge sulla fiducia – ti voto per stima – e sulla sanzione – non ti voto più, per delusione. Quando chiediamo le preferenze, chiediamo questo. I contrari dicono che le preferenze comportano alti costi elettorali e di conseguenza forti rischi corruttivi. Questo è in parte vero. Ma siContinua a leggere “Abusivi”

Pippo Civati sul “testo base” della riforma elettorale

Ecco, per chi ha interesse, le osservazioni di Civati  al testo base sulla riforma elettorale Renzi-Berlusconi-Alfano presentate ieri alla Camera. Segnalo, in coda alle osservazioni, l’annuncio della avvenuta presentazione alla Camera di un progetto di legge sui conflitti di interessi di parlamentari e membri del governo, basato sul sistema statunitense. (nandocan) Il testo base dellaContinua a leggere “Pippo Civati sul “testo base” della riforma elettorale”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti