Ludopatia del potere

Non so se viene siete accorti, ma ci stiamo ammalando di campagna elettorale. E più aumentano gli astenuti più si moltiplicano le occasioni di voto. Politica e informazione non fanno niente per impedirlo e per evitare crisi di astinenza tra un’elezione e l’altra campano di sondaggi.  Così si spiega perché abbiano così tanto successo iContinua a leggere “Ludopatia del potere”

Tra il potere e la folla

Roma, 13 ottobre 2018 – “Quella a cui stiamo assistendo è un’aggressione senza precedenti alla libertà di informazione”. Può sembrare eccessiva la dichiarazione del presidente della Federazione Nazionale della Stampa, Beppe Giulietti, nel corso di un’intervista apparsa sul “Manifesto” di mercoledì scorso.  Davvero senza precedenti? “Non tanto – precisa Giulietti –  rispetto agli attacchi specificiContinua a leggere “Tra il potere e la folla”

Fratelli d’Italia

***di Tomaso Montanari, 5 dicembre 2016* L’Italia s’è desta. Ha vinto la Costituzione. Ha perso il plebiscito. Ha vinto il popolo. Ha perso il populismo cinico. Ha vinto la sovranità del popolo. Ha perso il dogma per cui non ci sarebbe alternativa. Ha vinto la voglia di continuare a contare. Di continuare a votare. HaContinua a leggere “Fratelli d’Italia”

Merkel, Renzi (e Juncker). I Tg di venerdì 29 gennaio

 Insomma, sarà più modestamente per rubare un po’ di elettori al populismo di Salvini , sarà più ambiziosamente per imporsi alla Merkel come unico interprete della “sinistra europea in cerca d’autore”, come pare intenda Andrea Bonanni sulla Repubblica, fatto sta che Matteo Renzi è parso anche ieri determinato ad arruolarsi tra i picconatori dell’Unione europea. D’altronde, nienteContinua a leggere “Merkel, Renzi (e Juncker). I Tg di venerdì 29 gennaio”

Pistole in diretta Tv. Fuori Buonanno dal Parlamento Ue

Io ho firmato perché dovrebbe esserci un limite alla competizione sugli ascolti e alle forme più oscene di populismo. Non so a voi, a me preoccupa la facilità con cui da parte di certi esponenti della destra (non ultima Giorgia Meloni a Ballarò) si allarga l’interpretazione delle norme sulla legittima difesa a chi spara (e uccideContinua a leggere “Pistole in diretta Tv. Fuori Buonanno dal Parlamento Ue”