Lungo il crinale

Per la mia interpretazione di questo verso il lettore, se vuole, può fare riferimento a quanto pubblicato di recente sotto il titolo “La Grande illusione” (pensando in prosa)

Prologo

Amo il silenzio delle mie parole nell’incanto notturno del pensiero che si affaccia dal sogno e componendo va la musica dei versi fino al ritorno di una voce amica che dica il quando e il come della mente. A lei dono quei versi e a chi li ascolta.   ***12 giugno 2019   (Nella foto un particolareContinua a leggere “Prologo”

Il treno ed io

Abito in città, ma nei pressi di una linea ferroviaria. Di notte, al passaggio dei treni, mi capita di “ricamarci sopra” (nandocan)***** Treno notturno 1 Il brivido di un treno scuote il fragile sonno della vecchiaia e mi riporta all’erta di crucci antichi. Io chiudo gli occhi, attendo che la nebbia si sciolga nel mattino.Continua a leggere “Il treno ed io”

La casa dei lettori di twitter

@casalettori, il sito di Anna Maria Patti, presentato da Anna Cerofolini oggi su articolo21, mi pare un’iniziativa interessante e anche divertente da conoscere e divulgare. E a voi? (nandocan) ***di Anna Cerofolini, 4 ottobre 2014* – Esiste un luogo. Una mescolanza meravigliosa in cui Camus incontra ancora una volta Sartre e Simone de Beauvoir come nelContinua a leggere “La casa dei lettori di twitter”