Sine Cura

Alla premiata ditta del piacere, che di curare i sensi si compiace, prima che giunga la stimata pace farei ancora domanda di godere quel tanto che prevede la natura quando la vita è ormai una sinecura.   luglio 2019

Libertà vigilata

Libertà mia tradita e immaginaria che mi esortavi  a prendere la croce perché perdessi il sonno e la mia voce per costruire i tuoi castelli in aria, sarà per te che non ascolto il canto di sirene che invitano al piacere e corro avanti senza mai vedere le belle cose che mi stanno accanto. LeContinua a leggere “Libertà vigilata”