Zabos, mulatos, mestizos attendono il presidente accampati nella capitale

***di Livio Zanotti, 25 giugno 2021* Arrivati a Lima e risoluti a restarci fino alla proclamazione del nuovo Presidente -Pedro Castillo-, che chiamano il Presidente degli esclusi, si sono pacificamente accampati come hanno potuto, pochi stracci e qualche fuoco. Silenziosi, ordinati. Suscitando nondimeno sgomento nei quartieri alti, tra i palazzi liberty di Miraflores, San IsidroContinua a leggere “Zabos, mulatos, mestizos attendono il presidente accampati nella capitale”