Corona bond e sovranismo bocconiano

Roma, 30 marzo 2020 – “L’illusione dei corona bond” è il titolo dell’editoriale con cui l’esimio professor Roberto Perotti, ordinario di economia politica all’Università Bocconi, offre oggi sulla Repubblica un interessante esempio di sovranismo inconsapevole, negando – quasi in polemica diretta con quello che aveva appena sostenuto a “Che tempo che fa” Romano Prodi –Continua a leggere “Corona bond e sovranismo bocconiano”

MsF accusa: «L’Europa finanzia gli abusi commessi in Libia»

A chi credere? Alle dure accuse di Medici Senza Frontiere o alle rassicurazioni del nostro Governo? Anche perché il commento di Gentiloni, così come riportato dalla stampa, tanto rassicurante non è. Lui dice che l’allarme umanitario non solo lo condivide ma è uno dei loro ” impegni maggiori da molto tempo” e si augura “cheContinua a leggere “MsF accusa: «L’Europa finanzia gli abusi commessi in Libia»”

PD. Le varianti del compromesso

Roma, 9 marzo 2017 – Previsioni funeste, per il Pd, quelle di Piero Ignazi sulla Repubblica di ieri. “Le primarie, in queste condizioni, rischiano di essere letteralmente esplosive…il cosiddetto congresso si risolverà in una polveriera. E a raccoglierne i resti provvederà il centro destra”. Chissà se il ragionamento che ha portato l’illustre politologo a questeContinua a leggere “PD. Le varianti del compromesso”

Gli USA fermano la vendita di bombe all’Arabia Saudita. E noi?

Roma, 17 dicembre 2016 – Mentre il Natale porta nelle nostre case milioni di richieste postali di aiuto per i bambini vittime dei bombardamenti  in Siria, in Africa e nel Medio Oriente, arriva dagli Stati Uniti una buona notizia. Martedì scorso, 13 novembre, il governo di Obama avrebbe disposto il blocco dell’ esportazione di bombe di precisione  inContinua a leggere “Gli USA fermano la vendita di bombe all’Arabia Saudita. E noi?”

Al Sisi e la #veritapergiulioregeni.  23, 24, 25 aprile in campo il calcio di serie A. 

***Tra noi che continuiamo a chiedere verità e il dittatore egiziano Al Sisi che continua a inventarci favole non può essere che un dialogo tra sordi. Consapevolmente, da entrambe le parti. Ma il confronto proseguirà con parole che non ci verranno mai dette. Diplomazia e trasparenza non sono (quasi) mai andate d’accordo. E’  probabile cheContinua a leggere “Al Sisi e la #veritapergiulioregeni.  23, 24, 25 aprile in campo il calcio di serie A. “

Libia. Piani Usa per l’intervento, Italia compresa

Al di là di qualche espressione generica (“combinare fermezza, prudenza e responsabilità”) Il ministro degli esteri Paolo Gentiloni ha assicurato oggi in Senato che il governo non solo non deciderà niente senza la preventiva approvazione del parlamento ma neppure “si farà trascinare in avventure inutili e perfino pericolose per la nostra sicurezza nazionale”. E aContinua a leggere “Libia. Piani Usa per l’intervento, Italia compresa”

Trionfale impotenza. Caffè del 7 aprile

“12 riforme in due anni”. A proposito del linguaggio “renziano”. Confesso che qualche anno fa, quando sentii per la prima volta parlare di “marketing politico” ne fui quasi scandalizzato. Ora ci stiamo tutti abituando all’idea che il linguaggio politico coincida col linguaggio pubblicitario. E sotto le parole niente (nandocan). ***di Corradino Mineo, 7 aprile 2015 – “Fermiamoli ancheContinua a leggere “Trionfale impotenza. Caffè del 7 aprile”

Rai, no al cordoni ombelicali con i partiti, il governo e i “signori degli appalti”

Dal portavoce dell’associazione “articolo 21”, in attesa della proposta formale del governo, una breve sintesi delle attese formulate da cittadini e operatori della comunicazione in una lunga stagione di confronti di idee, proposte e competenze, nella speranza  che possa far risalire l’Italia dagli ultimi posti in graduatoria per libertà di informazione e finalmente giungere alla creazioneContinua a leggere “Rai, no al cordoni ombelicali con i partiti, il governo e i “signori degli appalti””

Rai, quella ‘vergogna’ del caso Verro si chiama conflitto di interessi

 Beppe #staisereno, @AntonioVerro è finito come il suo Cavalier referente. Ora che il patto del nazareno è defunto e che ho assunto al governo in posizione di eccellenza lo stesso ministro che le propose nella scorsa legislatura, credimi, è soltanto questione di settimane. Anche per le nuove leggi sulla RAI e sul conflitto di interesseContinua a leggere “Rai, quella ‘vergogna’ del caso Verro si chiama conflitto di interessi”

Voglia di Libia.Caffè del 15

La mia solidarietà a Paolo Gentiloni, indicato dai jihadisti dell’Is come “ministro dell’Italia crociata”.  Non credo che per lui, come per la maggioranza di noi cittadini, la  “voglia di Libia” vada oltre l’orientamento oggi espresso da Prodi, contrario non soltanto alla guerra ma ad ogni tipo di intervento deciso senza mandato dell’ONU. Per ora, l’unicaContinua a leggere “Voglia di Libia.Caffè del 15”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti