Vai alla barra degli strumenti

Il nemico non viene da fuori. Caffè del 14 giugno

Chissà perché una semplice frase come questa, così evidente in questa circostanza, viene considerata “buonismo”. Ma niente costa più fatica che rivedere le proprie certezze. Perciò l’invito alla spiegazione paziente che rivolge Mineo, al contrario dell’ammiccamento alla “pancia” del paese o dell’aristocratico disprezzo per chi si attarda nel pregiudizio, propone l’alternativa migliore al disorientamento di massaContinua a leggere “Il nemico non viene da fuori. Caffè del 14 giugno”

Tg formato esportazione. I Tg di martedì 26 aprile

***Con l’arresto e la gravissima accusa di terrorismo per il presidente della ong sui diritti umani e consulente della famiglia Regeni, dovrebbe essere chiaro a tutti ormai che la promessa collaborazione del governo egiziano alle indagini sul sequestro e la morte di Giulio è sempre stata soltanto una presa in giro. La verità sull’assassinio nonContinua a leggere “Tg formato esportazione. I Tg di martedì 26 aprile”

Le “sentenze” di Renzi. I Tg di lunedì 4 aprile

 “I titoloni sugli attacchi di Renzi alla Magistratura non hanno un reale appiglio, ma così va il mondo”, commenta i tg di serata Baldazzi. Non i titoloni, ma gli attacchi di Renzi, mi permetto, caro Alberto, di obbiettare, visto e considerato che se i processi “non vanno a sentenza”, come abbiamo sentito ieri sera urlareContinua a leggere “Le “sentenze” di Renzi. I Tg di lunedì 4 aprile”

Cose turche. I Tg di martedì 8 marzo

Sulle primarie di Napoli avrei preferito che il TG 3 avesse sentito Bassolino, le testate mediaset interrogato Orfini e Mentana magari ambedue. Questo perché sono convinto che le interviste (preferibilmente con possibilità di replica) sono tanto più interessanti quanto più lontane sono le idee dell’intervistatore da quelle dell’intervistato. Se poi un giornalista imparziale riesce a mettere a confronto ambedueContinua a leggere “Cose turche. I Tg di martedì 8 marzo”

Il fumo saliva lento. I Tg di mercoledì 27 gennaio

Il “piatto forte” della giornata è, scrive Baldazzi, lo “scarica barile” tra Palazzo Chigi e Sovrintendenza ai Beni Culturali per la copertura di alcune statue  nei Musei Capitolini durante la visita del presidente iraniano Rouhani. Dove l’eccesso di zelo mi pare motivato più dall’ignoranza o dall’insipienza di chi l’ha avuto che da un improbabile “scontroContinua a leggere “Il fumo saliva lento. I Tg di mercoledì 27 gennaio”

Male d’Europa. I Tg di martedì 19 gennaio

 ***di Alberto Baldazzi – La tensione tra Bruxelles e Roma tiene banco da quasi una settimana, e i Tg continuano a seguire lo scontro che sempre più chiaramente chiama in campo Berlino. Alcune testate (Tg4) enfatizzano l’aspetto calcistico, altre (Tg3) risultano ispirate dall’adagio “calma e gesso”. Tg La7 enfatizza (a ragione, forse) la scelta diContinua a leggere “Male d’Europa. I Tg di martedì 19 gennaio”

Caravan Petrol. I Tg di lunedì 18 gennaio

Se il mercato fosse davvero quella benefica “mano invisibile”, come la chiamava Adam Smith, che orienta gli investitori a fare il bene della società pur perseguendo interessi individuali, si coglierebbe l’occasione di questa grave crisi del petrolio per impostare con decisione un nuovo modello di sviluppo fondato sulle fonti di energia rinnovabili e sul rilancio del trasportoContinua a leggere “Caravan Petrol. I Tg di lunedì 18 gennaio”

La bella e la bestia (nera). I Tg di venerdì 18 dicembre

***di Luca Baldazzi – Le tensioni e gli scambi “veraci” al vertice di Bruxelles tra Renzi e la Cancelliera tedesca Merkel sui temi dell’unione bancaria, dell’immigrazione e del gasdotto russo-tedesco, e la Camera che respinge la mozione di sfiducia rivolta alla ministra Boschi per un presunto conflitto d’interessi “grande come una banca” (definizione del CinqueContinua a leggere “La bella e la bestia (nera). I Tg di venerdì 18 dicembre”

In ordine sparso. I Tg di martedì 3 novembre

 ***di Alberto Baldazzi – Le aperture dei Tg si dividono tra le indagini sul nuovo scandalo in Vaticano, i rilievi sulla legge di stabilità da parte di Bankitalia e Corte dei Conti, le dichiarazioni della Ministra Madia sui dipendenti statali assenteisti da licenziare. Il “Vatileaks 2” è prima notizia per Tg1, Tg2, Tg4 e neiContinua a leggere “In ordine sparso. I Tg di martedì 3 novembre”

Regionali : – 10 al voto. I Tg di venerdì 22 maggio

  Ieri Berlusconi nel “ruolo di sparring partner”, oggi “la tegola della UE sulla reverse charge” e  il Tg2  che “prende per le corna il problema e rimanda le accise al mittente”. Certo, volevi scrivere “accuse”. Per non parlare “di Mentana che si concede una pennellata sciovinista ma non banalmente legata al calcio, bensì alla conquista (fortunosa)Continua a leggere “Regionali : – 10 al voto. I Tg di venerdì 22 maggio”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: