Lungo il crinale

Per la mia interpretazione di questo verso il lettore, se vuole, può fare riferimento a quanto pubblicato di recente sotto il titolo “La Grande illusione” (pensando in prosa)

Certezza

Parla da sola o in coro la certezza e stolta ignora l’armonia del dubbio che nel mistero gli esseri affratella. Luccicando cadrà come un bicchiere vuoto che si spezza in mille pezzi fracassando al suolo.   ***21 marzo 2019

Notturno

La notte, che non conosce tempo né memoria, si allunga nella febbre dei ricordi di una dubbia certezza, trascorsa invano a fabbricare sogni e felici illusioni. Altro non c’è che il misterioso dono della bellezza. 30 marzo 2018