Querele temerarie. “Pronti a tornare in piazza!

Questa mattina alle 12 appuntamento nella sede romana della FNSI in Corso Vittorio Emanuele per un altro convegno  di denuncia promosso da articolo21 per l’inerzia del parlamento sull’esame delle proposte di legge per abolire il carcere per i giornalisti, dal 2001 sempre accantonate, così come  quelle contro le “querele temerarie” che condizionano pesantemente la libertàContinua a leggere “Querele temerarie. “Pronti a tornare in piazza!”

Aggravante specifica per chi aggredisce i giornalisti

***di Massimo Marnetto, 20 febbraio 2018 – La giornalista Federica Angeli poteva “farsi i fatti suoi” e invece ha parlato, denunciato e scritto contro gli Spada di Ostia, fino a trovarsi a vivere sotto scorta. Poteva ritrattare, non ricordare, attenuare e invece ha confermato tutto in aula, con coraggio e precisione. Gaia Bozza, giornalista diContinua a leggere “Aggravante specifica per chi aggredisce i giornalisti”

Giornalisti in piazza contro gli attacchi all’art.21 della costituzione

***di Elisa Marincola, 21 novembre 2016 – Il giornalismo è ormai recepito ovunque, dai potentati, i circoli mafiosi ma anche dalla politica, come il testimone fastidioso da tacitare e sul quale scaricare rabbia, accuse, attacchi fisici e legali, quando non addirittura augurare il carcere o peggio. Anche quando non si parla di inchieste scottanti ma soloContinua a leggere “Giornalisti in piazza contro gli attacchi all’art.21 della costituzione”

Rispondere alle minacce a Don Ciotti con  i fatti e le leggi

Dal direttore di  Libera Informazione un grido di allarme e una spiegazione chiarissima per le minacce a don Ciotti segnalate dalla magistratura antimafia. Non sottovalutiamo nè l’uno né l’altra. Dalla politica al giornalismo, alla società civile, ognuno faccia la sua parte (nandocan). ***di Santo Della Volpe, 30 settembre 2014 – Le minacce a don Ciotti sonoContinua a leggere “Rispondere alle minacce a Don Ciotti con  i fatti e le leggi”

Allarme in Procura a Palermo: nuove minacce a Scarpinato

Del procuratore generale Roberto Scarpinato ho scritto nel gennaio del 2012 con riferimento ad una serie di importanti misure da lui proposte e mai attuate per una lotta efficace alla corruzione e al crimine organizzato. Troverete gli articoli cliccando qui. Qual è il potere reale delle organizzazioni criminali e mafiose sulla politica e sull’economia del nostroContinua a leggere “Allarme in Procura a Palermo: nuove minacce a Scarpinato”

Minacce al presidente del Pd di Roma Tommaso Giuntella che commenta ad Art.21: “la violenza va sfidata rispondendo con testimonianze di pace e di solidarietà”

La mia affettuosa solidarietà a Tommaso, presidente del PD di Roma e figlio di un caro amico e collega scomparso, unita a un sincero ringraziamento per la serenità della risposta alle minacce. Un’aggressività che dobbiamo capire, come lui scrive ad articolo 21, ma che ha all’origine l’ignoranza, assai più che la crisi. Perché è vero che la crisi economica accompagnataContinua a leggere “Minacce al presidente del Pd di Roma Tommaso Giuntella che commenta ad Art.21: “la violenza va sfidata rispondendo con testimonianze di pace e di solidarietà””

Grillo minaccia, faremo i conti con i giornalisti RAI

da Ossigeno, 3 giugno 2013 Il leader 5 Stelle ha attaccato personalmente il conduttore di “Ballarò, Giovanni Floris e Piazzapulita. ”Ve la faremo pagare”, dice. L’ultimo attacco contro i giornalisti della televisione pubblica risale a sabato 1 giugno. Beppe Grillo, il fondatore e leader del Movimento 5 Stelle, che sta rivendicando per un suo parlamentare laContinua a leggere “Grillo minaccia, faremo i conti con i giornalisti RAI”