Mafia, il nodo vero è la politica

Io sapevo che nel sud del Lazio la mafia c’era arrivata negli anni sessanta, con il soggiorno obbligato di Frank “tre dita”, di Partinico, boss internazionale di droga. Non molti anni dopo il suo arrivo, era riuscito a importare i suoi traffici di cocaina e perfino di armi, tanto da farsi chiamare il “re di Pomezia”. SegnoContinua a leggere “Mafia, il nodo vero è la politica”

Mafia capitale

Questa sera, al circolo Pd del centro storico di Roma, ci incontreremo con uno dei procuratori aggiunti a Giuseppe Pignatone per capire meglio insieme, magistrati e cittadini democratici, se e cosa è possibile fare, a partire da subito, per correggere quella “debolezza della politica cittadina e amministrativa che – come scrive Santo Della Volpe –Continua a leggere “Mafia capitale”