Ultima tortura a Regeni: un processo fasullo

***di Massimo Marnetto, 15 ottobre 2021 Sappiamo tutti che il processo per accertare i responsabili della tortura e uccisione di Giulio Regeni sarà solo una favola giudiziaria. Ce la racconteremo senza imputati per consolarci di un affronto che nessuno stato europeo avrebbe tollerato, mentre noi abbiamo incassato l’ostruzionismo oltraggioso egiziano, per interessi economici da tutelare.Continua a leggere “Ultima tortura a Regeni: un processo fasullo”

8 marzo per le donne e per gli uomini

Infine, ho sdoganato la parte convenzionalmente femminile dentro di me, curando l’accoglienza, la dedizione, la non violenza. E ho capito che per rispettare le donne, dobbiamo liberarci dell’istinto di sopraffazione della componente femminile, fuori e dentro di noi. Un lavoro lungo, ma che vale il sorriso di una donna.

Un maschilismo accettato

***di Massimo Marnetto, 21 febbraio 2021 – Sono stato colpito dall’uccisione della negoziante di Genova, Clara Ceccarelli. Non è solo l’ennesimo intollerabile femminicidio, qui c’è anche la premeditazione del proprio funerale, già pagato. Come se un destino segnato non potesse essere evitato. La vittima non aveva denunciato il suo persecutore. Perché? Per un ultimo residuoContinua a leggere “Un maschilismo accettato”

Tutto e il suo contrario

Non sono solo i miliardi da gestire. Questo vale per tutti e non scandalizza nessuno. Chi manifesta stupore e sollievo per la supposta “conversione” di Matteo Salvini al governo europeista di Draghi trascura piuttosto il ricordo del doppiopetto di Mussolini. Ma soprattutto la voglia matta di recuperare, con rinnovato protagonismo governativo diretto o indiretto (Giorgetti)Continua a leggere “Tutto e il suo contrario”

Suarez, truffa per la cittadinanza

Ovverosia come secondo quel burlone di Marnetto potrebbe essersi svolto il suo esame per ottenere la cittadinanza italiana ***di Massimo Marnetto, 23 settembre 2020 – Professore – “Buongiorno Signor Suarez. Iniziamo l’esame con una domanda generale per metterla a suo agio: perché ha deciso di prendere la cittadinanza italiana?Suarez – “Io essere ricco” P. –Continua a leggere “Suarez, truffa per la cittadinanza”

La progressività non è un mito

***di Massimo Marnetto, 23 luglio 2020 – “Nella riformulazione delle imposte sulle persone fisiche si dovrebbe abbandonare il mito della progressività a scopi redistributivi: meglio redistribuire con il welfare e gli investimenti pubblici, favorendo efficienza e semplicità del sistema tributario”. Lo ha scritto Alessandro Penati, opinionista di lungo corso su Il Sole24Ore.  Io non sono d’accordo.Continua a leggere “La progressività non è un mito”