Renzi e i suoi cari

Roma, 5 marzo 2017 – “Mai preso soldi, è un evidente caso di abuso di cognome”, così sì è difeso, davanti ai pm di Roma, Tiziano Renzi, indagato per traffico di influenze nell’inchiesta sugli appalti Consip. Abuso da parte di chi? Già, perché potrebbe essere stato lui, babbo Renzi, ad abusare dell’ “altissima posizione” del figlio,Continua a leggere “Renzi e i suoi cari”

Mafia e corruzione, il patto seriale che strozza l’Italia

***di Pier Camillo Davigo, 20 febbraio 2017* – Nella mia attività di magistrato, ormai quasi quarantennale, mi sono dovuto occupare a lungo di corruzione e di criminalità organizzata; e me ne occupo ancora oggi, sia pure come giudice di legittimità. Ho avuto modo, quindi, di esaminare da vicino e nel lungo periodo fatti e protagonistiContinua a leggere “Mafia e corruzione, il patto seriale che strozza l’Italia”

Nascono i Comitati per la Costituzione (video 12’43”)

R0ma, 21 gennaio 2017 – Hanno difeso la Costituzione, ora è il momento di attuarla, a cominciare dalla nuova legge elettorale. Non si scioglieranno gli oltre settecento comitati per il NO al recente referendum sulla riforma Costituzionale, che erano rappresentati oggi all’assemblea nazionale convocata a Roma dal presidente professor Alessandro Pace e dal segretario DomenicoContinua a leggere “Nascono i Comitati per la Costituzione (video 12’43”)”

Democrazia partecipata

Roma, 7 gennaio 2017 – Sfiducia crescente nei partiti, a cominciare da quelli al governo. Ritorno inatteso della partecipazione politica. Il 19° Rapporto “Gli Italiani e lo Stato”, curato da Demos per Repubblica, conferma l’apparente paradosso del referendum del 4 dicembre. Gli italiani amano la Costituzione, per tanti aspetti ancora inattuata. Sono anche disposti a cambiarla, superandoContinua a leggere “Democrazia partecipata”

Fratelli d’Italia

***di Tomaso Montanari, 5 dicembre 2016* L’Italia s’è desta. Ha vinto la Costituzione. Ha perso il plebiscito. Ha vinto il popolo. Ha perso il populismo cinico. Ha vinto la sovranità del popolo. Ha perso il dogma per cui non ci sarebbe alternativa. Ha vinto la voglia di continuare a contare. Di continuare a votare. HaContinua a leggere “Fratelli d’Italia”

La retorica del catastrofismo e la campagna dell’odio

A me pare che la riflessione di Nadia Urbinati, presidente di Libertà e Giustizia, chiami in causa soprattutto i media e, anche individualmente, i giornalisti che vi lavorano. Ai quali in primissimo luogo va attribuita la responsabilità di evitare, con un’informazione puntuale, completa, pacata e obiettiva sul merito della nuova normativa, sia la retorica delContinua a leggere “La retorica del catastrofismo e la campagna dell’odio”

La campana di Bernie Sanders suona anche per noi

“La rivoluzione Trump” sta portando alle urne l’america che non votava. Cittadini che non hanno mai creduto nella politica, non si sono mai sentiti rappresentati, sono accorsi in massa alle primarie del Supermartedì, esaltati da uno showman che gli promette “Vi farò grandi di nuovo”. Leggendo parole come queste di Federico Rampini, sulla Repubblica dell’altroContinua a leggere “La campana di Bernie Sanders suona anche per noi”

“Illuminare le periferie del mondo”, venerdì 18 dicembre la presentazione in Fnsi

***da articolo 21, 11 dicembre 2015 – Venerdì prossimo, 18 dicembre, in concomitanza con la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, la sala “Walter Tobagi” della Fnsi ospita la presentazione del sito http://www.illuminareleperiferie.it, lo strumento scelto dalla rete delle associazioni che aderiscono al progetto “Illuminare le periferie del mondo” per dare luce e voce alleContinua a leggere ““Illuminare le periferie del mondo”, venerdì 18 dicembre la presentazione in Fnsi”

I buchi neri della democrazia. Comunicato stampa di LeG

  5 dicembre 2015 – Le carceri italiane sono buchi neri de-costituzionalizzati. Lo ammette un pubblico ufficiale registrato in segreto da un detenuto, dicendo che “nel carcere la Costituzione non c’entra niente”. La stessa conclusione a cui si era giunti in altre situazione di sospensione dei diritti, dovuti al semplice sovraffollamento fino alle torture ricostruite dalContinua a leggere “I buchi neri della democrazia. Comunicato stampa di LeG”

Antonino Di Matteo non è solo. Manifestazione a Roma sabato 14 ore 10

***Roma -Sabato 14 Novembre – ore 10,00, Largo Ricci (Via dei Fori Imperiali)  “Rompiamo il silenzio”, è questo il titolo della manifestazione nazionale che si terrà a sostegno del sostituto procuratore di Palermo Antonino Di Matteo, magistrato che indaga sulla trattativa Stato-mafia assieme al procuratore aggiunto Vittorio Teresi e i pm Roberto Tartaglia e Francesco Del Bene, oggettoContinua a leggere “Antonino Di Matteo non è solo. Manifestazione a Roma sabato 14 ore 10”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti