Vai alla barra degli strumenti

Chi sceglie chi

Dopo la degenerazione delle liste bloccate, un concetto è ormai chiaro: senza preferenza, non c’è rappresentanza.

Interessi di bottega

Dalla Repubblica di ieri, a chi fosse sfuggito,  l’editoriale di Zagrebelsky sull’insensatezza istituzionale del voto anticipato. Oggi però alla prima sessione dell’aula di Montecitorio, l’intesa tra i quattro (Pd,5Stelle,Forza Italia, Lega) ha vacillato fin dal voto sulle pregiudiziali. Nelle votazioni a scrutinio segreto sono mancati oltre sessanta voti, assenze escluse, dai parlamentari dei 4 partiti.Continua a leggere “Interessi di bottega”

Renzi o il suicidio dell’arroganza

Un disegno di pura follia questo precipitarsi al voto di Renzi? Vediamo. Quali carte ha in mano oggi che non potrebbe avere tra un anno? Forse la candidatura “di diritto” alla premiership come segretario del Pd, che la celebrazione di un congresso con primarie meno “aperte” delle precedenti potrebbe mettere in dubbio. Forse la possibilitàContinua a leggere “Renzi o il suicidio dell’arroganza”

Renzi o il suicidio dell’arroganza

Un disegno di pura follia questo precipitarsi al voto di Renzi? Vediamo. Quali carte ha in mano oggi che non potrebbe avere tra un anno? Forse la candidatura “di diritto” alla premiership come segretario del Pd, che la celebrazione di un congresso con primarie meno “aperte” delle precedenti potrebbe mettere in dubbio. Forse la possibilitàContinua a leggere “Renzi o il suicidio dell’arroganza”

Leggi elettorali folli, la politica a processo

Che la politica non abbia fatto il suo mestiere, che è anzitutto quello di rispettare la Costituzione sulla quale ha giurato, mi pare evidente. La magistratura di garanzia può sbagliare solo se non rispetta la costituzione nel dichiarare la illegittimità di quelle parti della legge che sono state sottoposte al suo esame. Se ciò facendoContinua a leggere “Leggi elettorali folli, la politica a processo”

Nascono i Comitati per la Costituzione (video 12’43”)

R0ma, 21 gennaio 2017 – Hanno difeso la Costituzione, ora è il momento di attuarla, a cominciare dalla nuova legge elettorale. Non si scioglieranno gli oltre settecento comitati per il NO al recente referendum sulla riforma Costituzionale, che erano rappresentati oggi all’assemblea nazionale convocata a Roma dal presidente professor Alessandro Pace e dal segretario DomenicoContinua a leggere “Nascono i Comitati per la Costituzione (video 12’43”)”

Democrazia partecipata

Roma, 7 gennaio 2017 – Sfiducia crescente nei partiti, a cominciare da quelli al governo. Ritorno inatteso della partecipazione politica. Il 19° Rapporto “Gli Italiani e lo Stato”, curato da Demos per Repubblica, conferma l’apparente paradosso del referendum del 4 dicembre. Gli italiani amano la Costituzione, per tanti aspetti ancora inattuata. Sono anche disposti a cambiarla, superandoContinua a leggere “Democrazia partecipata”

Bene Bravo Bis

Roma, 6 novembre 2016 – “Bene,Bravo,Bis”, avrebbe commentato Petrolini. Ho appena finito di leggere su repubblica.it il discorso conclusivo di Matteo Renzi alla convenscion fiorentina della Leopolda. Ho provato a mettermi nei panni e nella testa dei convenuti e sono rimasto incantato. Perché c’è solo un modo per apprezzare i discorsi di Renzi. Bisogna credergli.Continua a leggere “Bene Bravo Bis”

Zagrebelsky: una lezione di stile e di saggezza

Dal “Filo rosso” dell’amico Piero filotico vi propongo questo commento al confronto televisivo di ieri sera su “La 7” fra il “signor presidente” Matteo Renzi e il “professor” Zagrebelsky, come si rivolgevano la parola i due ospiti di Mentana. Lo condivido, tranne là dove Piero si dice sorpreso perché il premier “ancora una volta ha fatto ricorso a aContinua a leggere “Zagrebelsky: una lezione di stile e di saggezza”

Chi tocca Roma muore? Caffè del 30 settembre

Che alla prova del governo della più grande città italiana, disastrata da decenni di mala politica , i cinquestelle avrebbero trovato, almeno nei primi mesi, gravi difficoltà lo sapevamo già tutti, compresi quelli che oggi si scandalizzano oltre misura.  Che il tipo di organizzazione che si sono dati avrebbe complicato la selezione del personale amministrativo, chiContinua a leggere “Chi tocca Roma muore? Caffè del 30 settembre”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: