Vai alla barra degli strumenti

Stronger together?

Roma, 29 ottobre 2016 – Stronger together? Lo scandalo delle email di Hillary Clinton e una campagna avvelenata per la Presidenza degli Stati Uniti ci offrono probabilmente l’esempio più clamoroso di una democrazia inquinata, in tutto l’Occidente e non solo, dalla piaga del leaderismo. Storia vecchia, direte, dato che la formula del capo al comando ha radiciContinua a leggere “Stronger together?”

Il sogno tradito di Shimon Peres

Roma, 28 settembre 2016 – Contro ogni speranza, Shimon Peres ha sperato e lavorato per la pace. Per oltre mezzo secolo, il suo volto ha rappresentato nel mondo l’altra Israele, quella di buona volontà, che non ha mai smesso di credere nella possibilità di un accordo con i palestinesi e con il popoli arabi vicini. “NeancheContinua a leggere “Il sogno tradito di Shimon Peres”

Il nemico non viene da fuori. Caffè del 14 giugno

Chissà perché una semplice frase come questa, così evidente in questa circostanza, viene considerata “buonismo”. Ma niente costa più fatica che rivedere le proprie certezze. Perciò l’invito alla spiegazione paziente che rivolge Mineo, al contrario dell’ammiccamento alla “pancia” del paese o dell’aristocratico disprezzo per chi si attarda nel pregiudizio, propone l’alternativa migliore al disorientamento di massaContinua a leggere “Il nemico non viene da fuori. Caffè del 14 giugno”

Batracomiomachia. I Tg di martedì 7 giugno

Mentre Baldazzi osserva che i telegiornali stentano, nella cronaca politica interna, ad uscire dall’esposizione rituale del battibecco tra i partiti, devo riconoscere che ieri i due talk show della serata, Ballarò e Di Martedì, hanno offerto qualche interessante segno di ravvedimento sia nel modo brillante di condurre le interviste agli ospiti, sia nell’inserimento di spiegazioni e reportage,Continua a leggere “Batracomiomachia. I Tg di martedì 7 giugno”

Papa Francesco e lo “scisma d’occidente”

L’ultimo editoriale di Piero Schiavazzi su Huffington Post tenta un’analisi dei tre anni del pontificato di Francesco e insieme l’indicazione della sfida che lo impegnerà nel quarto, la sfida con l’America di Trump e le destre d’Europa. (nandocan) ***di Piero Schiavazzi, 18 marzo 2016 – Sebbene non lo attenda nessuna elezione e solo lui, sull’esempio diContinua a leggere “Papa Francesco e lo “scisma d’occidente””

Folle America di Trump per ora fa sorridere, ma..

“Mala tempora currunt sed peiora parantur”, la frase di Cicerone è antica e a tutti capita di ripeterla. Tuttavia non è mai vero che andrà necessariamente peggio. Sulle elezioni presidenziali americane ricordo quello che mi disse in un’ intervista Arthur Schlesinger, ascoltatissimo consigliere del presidente Kennedy (si faceva scrivere da lui i discorsi elettorali) e politologoContinua a leggere “Folle America di Trump per ora fa sorridere, ma..”

Elezioni USA. Trump va forte, ma a favore di Clinton

Dal sito di Alganews, interessante messa a punto di Michele Marsonet, Prorettore alle Relazioni Internazionali dell’Università di Genova, docente di Filosofia della scienza e Metodologia delle scienze umane. Dove si spiega come e perché la pancia dell’America applaude Trump ma non lo porterà alla Casa Bianca. E il rozzo miliardario stia rilanciando di fatto l’algidaContinua a leggere “Elezioni USA. Trump va forte, ma a favore di Clinton”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: