Talk show: zitto tu che parlo io

Questa ossessione del “ritmo” nei talk show televisivi, fino a sacrificarne la comprensione, che critica oggi Marnetto e anch’io ho deplorato più volte,  è uno dei tanti frutti avvelenati dell’informazione spettacolo come la semplificazione della complessità, il privilegio accordato ai luoghi comuni, l’insopportabile sequenza di applausi da parte del pubblico in studio, l’invito ripetuto aiContinua a leggere “Talk show: zitto tu che parlo io”

Giornalismo da ieri al futuro (00:13:06)

Sergio Lepri, giornalista e saggista, storico direttore dell’Agenzia ANSA che ha guidato per quasi trent’anni, ha festeggiato il 17 ottobre scorso i suoi cento anni con gli studenti del Liceo classico “Terenzio Mamiani” di Roma. Nel corso di una lezione nell’aula magna dell’Istituto, ha ripercorso con straordinaria vivacità intellettuale e sguardo  critico e ironico maContinua a leggere “Giornalismo da ieri al futuro (00:13:06)”

Giornalismo da ieri al futuro (13:06)

Sergio Lepri, giornalista e saggista, storico direttore dell’Agenzia ANSA che ha guidato per quasi trent’anni, ha festeggiato il 17 ottobre scorso i suoi cento anni con gli studenti del Liceo classico “Terenzio Mamiani” di Roma. Nel corso di una lezione nell’aula magna dell’Istituto, ha ripercorso con straordinaria vivacità intellettuale e sguardo  critico e ironico maContinua a leggere “Giornalismo da ieri al futuro (13:06)”

“So’ tutti eguali”?

Roma, 24 febbraio 2018 – “Sono tutti uguali”. Badate, non in base alla Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo che ci proclama tutti “Liberi e Uguali”, anche se ahimè non lo siamo, ma con riferimento alla corruzione diffusa nel mondo politico. Di fatto, se non  sempre coscientemente, sembra essere questa la convinzione di fondo che ispira ilContinua a leggere ““So’ tutti eguali”?”

I sacchetti del supermercato (giornalistico)

Roma, 5 gennaio 2018 – Della “tassa” sui sacchetti bio a due centesimi l’uno si è scritto anche troppo, tanto che si dovrebbe riflettere piuttosto sul polverone mediatico che può nascere oggi, specie in campagna elettorale, da una notizia non falsa ma falsata come quella. Perché dalle false notizie alle false polemiche il passo èContinua a leggere “I sacchetti del supermercato (giornalistico)”

Le sfide di Carlo Verna, neo presidente Odg

***di Paolo Borrometi, 29 ottobre 2017* –  “Il Giornalismo ha una funzione sociale estremamente rilevante per il Paese e per la qualità della vita degli italiani. Ci sono temi prioritari: in primis difendere i giornalisti, tutti hanno diritto a vivere senza il peso delle minacce, ma quando si minaccia un giornalista si minaccia lo Stato, laContinua a leggere “Le sfide di Carlo Verna, neo presidente Odg”

Uccisa Daphne, la più famosa giornalista investigativa maltese. Si occupava di corruzione

 VERITA’ anche per Daphne, come per Giulio Regeni, Ilaria Alpi e tanti altri colleghi assassinati dal potere per avere osato indagarne e raccontarne i misfatti (nandocan) ***di Pino Scaccia, 16 ottobre 2017* – Metteva proprio paura se per ucciderla hanno imbottito di tritolo la sua piccola auto, come fanno i terroristi (o i mafiosi) con iContinua a leggere “Uccisa Daphne, la più famosa giornalista investigativa maltese. Si occupava di corruzione”

Il misterioso incontro di Casaleggio e Salvini

Roma, 16 giugno 2017 – “Vertice segreto Casaleggio-Salvini”, spara la Repubblica. Una decina di giorni fa a Milano. “Chiesto dal leader del Carroccio al figlio del fondatore per fronteggiare lo scenario di un governo Renzi-Berlusconi”. Balle, smentiscono ambedue gli interessati. A cominciare da Casaleggio:”Non ho mai incontrato Salvini. Non ho mai avuto nessun incontro segretoContinua a leggere “Il misterioso incontro di Casaleggio e Salvini”

Rapporto Rsf: sia punito il diffamatore temerario e in malafede

Quelle di articolo21 sono considerazioni, denunce e proposte fatte più volte anche su questo blog. Purtroppo con l’andare del tempo e con la frantumazione della professione la coscienza sindacale dei giornalisti sembra essersi ridotta anziché adeguarsi alle pressioni crescenti del potere politico, finanziario, spesso anche mafioso. Eppure la solidaretà è l’unica arma che abbiamo e chiContinua a leggere “Rapporto Rsf: sia punito il diffamatore temerario e in malafede”

Libertà di informazione sempre più giù…

…senza dimenticare che ora ci si mette anche il Vaticano, con il processo a Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi, che rischiano fino a otto anni di carcere per aver svolto inchieste su scandali e intrighi all’interno della Santa Sede. Condivido dalla prima all’ultima parola quanto scrive, nell’articolo che segue, il presidente della FNSI, ma credoContinua a leggere “Libertà di informazione sempre più giù…”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti