Renzi via dal PD. Un bene per tutti o un regalo a Salvini?

Roma, 18 settembre 2019 – “Ha voluto trovare il modo per stare al tavolo”, così Pier Luigi Bersani ha commentato ieri l’uscita di Renzi dal PD. E sono in tanti a pensare, a proposito di quel tavolo, che Matteo sia pronto a segarne una gamba appena il gioco lo avrà stancato e a farlo cadere colContinua a leggere “Renzi via dal PD. Un bene per tutti o un regalo a Salvini?”

Renzi: giocate pure se volete ma il pallone ce l’ho io

Roma, 30 aprile 2018 – A portar via il pallone nella partita tra piddini e grillini per il governo, Matteo Renzi, dimissionario per burla, non ha voluto aspettare neppure il fischio di inizio. Lo ha fatto dallo schermo televisivo di una RAI a lui devota (ancora per poco), nella trasmissione domenicale di Fabio Fazio gentilmenteContinua a leggere “Renzi: giocate pure se volete ma il pallone ce l’ho io”

Fare un partito per fare società (o viceversa)

Roma, 27 marzo 2018 – Lo dico senza ironia. Come siamo bravi noi di sinistra a fare, dopo l’ennesima batosta elettorale, analisi rigorose, impietose, ben scritte, praticamente perfette. Leggete  questa di Arturo Scotto,  parlamentare ex DS passato in seguito attraverso varie formazioni politiche della sinistra radicale fino a MdP e alla bocciatura elettorale del 4Continua a leggere “Fare un partito per fare società (o viceversa)”

Le guardie armate dell’apartheid europeo

Raniero La Valle  ha scritto le sue considerazioni sulle missioni militari italiane, in particolare sull’ultima approvata due giorni fa a parlamento ormai sciolto, con l’urgenza che non era stata riconosciuta al voto voto sul “ius soli”. Le condivido con lui e con voi (nandocan). ***di Raniero La Valle, 19 gennaio 2018 – La cosa più bruttaContinua a leggere “Le guardie armate dell’apartheid europeo”

Immigrazione: la falsa ricetta dell’”aiutiamoli a casa loro”

***di Piero Innocenti, 1 dicembre 2017* – Il giro, da poche ore concluso, del presidente del consiglio Gentiloni in Tunisia, Angola, Ghana e Costa d’Avorio, accompagnato da una delegazione interessata, in primis, agli “affari” che si possono fare con quei paesi, poi a quelli, arcinoti, collegati alla sicurezza e alla gestione dei flussi migratori, ripropone l’antica ricettaContinua a leggere “Immigrazione: la falsa ricetta dell’”aiutiamoli a casa loro””

Renzi in trincea

Roma, 27 giugno 2017 – “Renzi sotto attacco”, titola oggi Repubblica. Stefano Folli, nell’editoriale, gli consiglia di considerare “l’ipotesi che Gentiloni resti a Palazzo Chigi anche dopo il voto, con il suo profilo rassicurante” come un’occasione  “per lavorare con le mani libere e senza secondi fini al vero progetto: riconquistare il cuore degli elettori”. PerfinoContinua a leggere “Renzi in trincea”

Il caso Torrisi e la maggioranza

Roma, 6 aprile 2017 – Ora che non è più ufficialmente segretario del Pd o che tale finge di non essere, Matteo Renzi ha ripreso a svolgere con il premier Gentiloni lo stesso ruolo che aveva con Letta prima di dargli il benservito con il famoso tweet #enricostaisereno. Se fosse solo per sfidare e incalzare il governoContinua a leggere “Il caso Torrisi e la maggioranza”

ConSenso. Per un nuovo centro sinistra

Roma, 29 gennaio 2017 – ConSenso. La scritta a caratteri cubitali su sfondo verde, con la S di sinistra evidenziata dalla maiuscola, saluta dal palco del Centro Frentani di Roma i fondatori del nuovo movimento “senza tessere” nato dai comitati per il No di Guido Calvi e Massimo D’Alema. In forma come non mai il “rottamato” per eccellenza ironizza: iContinua a leggere “ConSenso. Per un nuovo centro sinistra”

Gli USA fermano la vendita di bombe all’Arabia Saudita. E noi?

Roma, 17 dicembre 2016 – Mentre il Natale porta nelle nostre case milioni di richieste postali di aiuto per i bambini vittime dei bombardamenti  in Siria, in Africa e nel Medio Oriente, arriva dagli Stati Uniti una buona notizia. Martedì scorso, 13 novembre, il governo di Obama avrebbe disposto il blocco dell’ esportazione di bombe di precisione  inContinua a leggere “Gli USA fermano la vendita di bombe all’Arabia Saudita. E noi?”

Gerusalemme, l’Unesco e Renzi

“Allucinante. Basta attacchi ad Israele”. Lo sappiamo, lui, Matteo Renzi, è fatto così. In ogni circostanza, insignificante o anche piuttosto significativa come questa, calcola rapidamente quello che gli conviene dire e lo dice, senza pensarci troppo. Poco gli importa che si tratti di cambiare direzione a mezzo secolo di politica estera italiana e mediterranea sulContinua a leggere “Gerusalemme, l’Unesco e Renzi”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti