Yemen, guerra per procura all’ Iran

Ogni volta che da sinistra, quella vera intendiamoci, si tenta di chiede al governo un chiarimento sulla esportazione (illegale) di armi prodotte in Italia e destinate inequivocabilmente al bombardamento di civili innocenti si ottengono risposte evasive. Giorni fa un’inchiesta ben documentata è apparsa sulla prima pagina del New York Times, titolo “Bombe italiane, morti Yemeniti”,Continua a leggere “Yemen, guerra per procura all’ Iran”

Libia tra fazioni e Isis. E l’Italia cerca spazio.

“Ministri moderatevi”, invita Ennio Remondino, riferendosi alle “voglie di protagonismo italiano” in Libia per compensare un ragionevole disimpegno sul fronte siriano. In attesa di un governo di concordia nazionale, ancora di là da venire anche se i giornali danno l’accordo per certo un giorno sì e l’altro no. Dopodiché una risoluzione del Consiglio di SicurezzaContinua a leggere “Libia tra fazioni e Isis. E l’Italia cerca spazio.”

Con il cuore a Tunisi. I Tg di mercoledì 18 marzo

 Forse, a tanti anni dal pensionamento, ho dimenticato la concitazione che prende le redazioni nel corso di avvenimenti di questo tipo, ma mi pare di aver sempre pensato che la smania di competere in rapidità debba essere contenuta dalla consapevolezza di non fornire informazioni avventate. Insomma, per riprendere il titolo di Baldazzi, meglio che aContinua a leggere “Con il cuore a Tunisi. I Tg di mercoledì 18 marzo”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti