Frasine e faccine

Questo dell’ignoranza associata alla semplificazione fino alla banalità costituisce un vero handicap per la comunicazione in generale e per quella politica in particolare. Per non parlare della volgarità e dell’odio che si mescola quotidianamente ai commenti che ognuno di noi può leggere sui social network a cominciare da Facebook , in parte scoraggiando anche quantiContinua a leggere “Frasine e faccine”

“Social”

Concitate e sconnesse parole in libertà come non mai si uccidono a vicenda tra la gente. Arrampicato sulle sue proteste ognuno da un giudizio universale. Su eleganti scaffali riservati imbottigliate sostano le idee. 26 gennaio 2020

NOTE D’ESTATE

Con l’arrivo dell’estate, nandocan magazine 1 limiterà anche quest’anno gli aggiornamenti a delle brevi note, che riprodurranno in parte, qui di seguito, gli interventi sulle pagine Facebook. Ringrazio tutti gli amici per l’attenzione e la collaborazione che spero continueranno anche nei prossimi mesi. Buona estate e buone vacanze a tutti (nandocan) 22 luglio 2019 –Continua a leggere “NOTE D’ESTATE”

Terremoto “Libra”

Proviamo a confrontare il notiziario di questi ultimi giorni (la quasi guerra di Trump con l’Iran in Medio oriente, l’ingresso in grande stile della cryptomoneta nel sistema economico globale e, perché no? la critica radicale del premio Nobel Stiglitz alla resa politica socialdemocratica di questi anni) con il miserabile dibattito politico di casa nostra, aContinua a leggere “Terremoto “Libra””

Dalla democrazia alla dittatura digitale

Roma, 26 gennaio 2019 – In un giorno non troppo lontano vedremo la democrazia rappresentativa come oggi guardiamo alla monarchia assoluta: qualcosa di obsoleto. E’ la tesi di Casaleggio e dei Cinque Stelle, ribadita giorni fa da Alessandro Di Battista. Che non sia del tutto infondata lo dimostra anche l’affollato dibattito sul rapporto tra popoloContinua a leggere “Dalla democrazia alla dittatura digitale”

GAFAM

  Siamo in un mondo figlio del denaro, algoritmo di attese e delusioni di pensieri veloci e di passioni, in pancia a un matematico somaro. Ingoia le domande, le risposte saranno quelle affidate al mercato, buone per tutti, compreso lo Stato. La vita scorre in un tempo d’avvento. Nessuno sa se mai fischierà il vento.Continua a leggere “GAFAM”

GAFAM*

Siamo in un mondo figlio del denaro, algoritmo di attese e delusioni di pensieri veloci e di passioni, in pancia a un matematico somaro. Ingoia le domande, le risposte saranno quelle affidate al mercato, buone per tutti, compreso lo Stato. La vita scorre in un tempo d’avvento. Nessuno sa se mai fischierà il vento.// *Google,Continua a leggere “GAFAM*”

La democrazia ai tempi del web

Roma, 18 marzo 2018 – Dalla rappresentanza mediante i partiti alla rappresentanza per mezzo del pubblico. Sarebbe questo, secondo Nadia Urbinati, docente di scienze politiche alla Columbia University e nota editorialista di Repubblica, il dato più significativo nei risultati elettorali del 4 marzo. E spiega. “Chi ha studiato il governo rappresentativo, prima fra primo fraContinua a leggere “La democrazia ai tempi del web”

Salviamole, queste vite umane, ma solo se stanno per affogare.

Roma, 30 Aprile 2017 – Che siano veri o no questi presunti contatti con i cosiddetti “scafisti”, a  me sembra chiaro che la campagna di accuse contro le Ong si stia rivelando una montatura, con due obbiettivi principali: 1)quello di guadagnare voti per le forze politiche che speculano sulla paura e sull’odio per i migranti, 2) per iContinua a leggere “Salviamole, queste vite umane, ma solo se stanno per affogare.”

Israele, gli USA e la guerra dei mondi (video)

Un filmato “virale” che mostra un “Ufo” sulla traiettoria del razzo sulla rampa di lancio a Cape Canaveral. Ve lo propongo, insieme al commento, tra il serio e il faceto, che ha fatto oggi Piero Orteca su RemoContro. Se ho ben capito dal sito di Space Com, un satellite per le comunicazioni, commissionato da Eutelsat perContinua a leggere “Israele, gli USA e la guerra dei mondi (video)”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti