Facebook Papers: la macchina dell’odio via Social che rende soldi e sostiene despoti. Stati uniti, India e Filippine

Metaimperi. La macchina dell’odio via Social che rende montagne di soldi per l’impero di Mark Zuckerberg (e non solo). Tre esempi. Stati uniti- Il viaggio di Carol Smith verso il mondo di QAnon. India- La macchina dell’odio contro i musulmani. Duterte- la persecuzione di opposizione e stampa. La denuncia degli algoritmi complici di Facebook divulgatiContinua a leggere “Facebook Papers: la macchina dell’odio via Social che rende soldi e sostiene despoti. Stati uniti, India e Filippine”

Frasine e faccine

Questo dell’ignoranza associata alla semplificazione fino alla banalità costituisce un vero handicap per la comunicazione in generale e per quella politica in particolare. Per non parlare della volgarità e dell’odio che si mescola quotidianamente ai commenti che ognuno di noi può leggere sui social network a cominciare da Facebook , in parte scoraggiando anche quantiContinua a leggere “Frasine e faccine”

NOTE D’ESTATE

Con l’arrivo dell’estate, nandocan magazine 1 limiterà anche quest’anno gli aggiornamenti a delle brevi note, che riprodurranno in parte, qui di seguito, gli interventi sulle pagine Facebook. Ringrazio tutti gli amici per l’attenzione e la collaborazione che spero continueranno anche nei prossimi mesi. Buona estate e buone vacanze a tutti (nandocan) 22 luglio 2019 –Continua a leggere “NOTE D’ESTATE”

Terremoto “Libra”

Proviamo a confrontare il notiziario di questi ultimi giorni (la quasi guerra di Trump con l’Iran in Medio oriente, l’ingresso in grande stile della cryptomoneta nel sistema economico globale e, perché no? la critica radicale del premio Nobel Stiglitz alla resa politica socialdemocratica di questi anni) con il miserabile dibattito politico di casa nostra, aContinua a leggere “Terremoto “Libra””

Dalla democrazia alla dittatura digitale

Roma, 26 gennaio 2019 – In un giorno non troppo lontano vedremo la democrazia rappresentativa come oggi guardiamo alla monarchia assoluta: qualcosa di obsoleto. E’ la tesi di Casaleggio e dei Cinque Stelle, ribadita giorni fa da Alessandro Di Battista. Che non sia del tutto infondata lo dimostra anche l’affollato dibattito sul rapporto tra popoloContinua a leggere “Dalla democrazia alla dittatura digitale”