Memoria Cortina

***di Massimo Marnetto, 4 novembre 2021 Solo se controlli, trovi i delinquenti. Il primo comandamento del buon governo ha funzionato ovviamente anche per il reddito di cittadinanza, permettendo all’Arma di scovare percettori abusivi per una somma di oltre 40 milioni di euro. Quanto basta a Salvini e Meloni per scagliarsi contro l’unica misura che haContinua a leggere “Memoria Cortina”

La “vecchina” e gli evasori

La soglia dell’uso libero del contante era stata innalzata da 1000 a 3000 euro dal governo Renzi. Il suo modo di “cambiare verso” alla politica fiscale (nandocan) ***di Massimo Marnetto, 27 settembre 2019 – Sono favorevole all’incentivo fiscale per i pagamenti con le carte per ridurre l’uso dei contanti, che notoriamente veicolano il mercato neroContinua a leggere “La “vecchina” e gli evasori”

NOTE D’ESTATE

Con l’arrivo dell’estate, nandocan magazine 1 limiterà anche quest’anno gli aggiornamenti a delle brevi note, che riprodurranno in parte, qui di seguito, gli interventi sulle pagine Facebook. Ringrazio tutti gli amici per l’attenzione e la collaborazione che spero continueranno anche nei prossimi mesi. Buona estate e buone vacanze a tutti (nandocan) 22 luglio 2019 –Continua a leggere “NOTE D’ESTATE”

Landini a Zingaretti

Caro Zingaretti, ha ragione Landini, la difesa dei diritti civili non basta. Se non si trova il coraggio, al governo o all’opposizione, di muovere decisamente guerra all’evasione fiscale, alla corruzione e alle mafie non solo non si troveranno risorse per gli investimenti ma sarà sempre più difficile convincere anche i vostri elettori che la sinistraContinua a leggere “Landini a Zingaretti”

Giovedì

***di Massimo Marnetto, 5 febbraio 2019 -Se la giovane svedese Greta Thunberg ogni venerdì non va a scuola per scioperare contro l’inquinamento, da noi i ragazzi dovrebbero assentarsi ogni giovedì per protestare contro l’innalzamento del debito pubblico. Perché è una tassa sui giovani, che da adulti, dovranno ripagare. Eppure, nel reperimento dei fondi per leContinua a leggere “Giovedì”

Prima i giovani (e il controllo)

Alle seguenti, opportune considerazioni di Massimo vorrei aggiungere che “tagliare gli sprechi”, come Salvini e Di Maio dicono di voler fare, vuol dire il più delle volte tagliare dei privilegi. Nessuna delle riforme economiche previste dal “contratto” fra Lega e Cinque Stelle  potrà mai realizzarsi senza dotarsi di strumenti legislativi e amministrativi concreti per unaContinua a leggere “Prima i giovani (e il controllo)”

Perché nella politica ritorni il pensiero. Appello ai candidati e agli elettori

A conclusione ormai di questa brutta campagna elettorale, mi pare utile ricordare le indicazioni sottoscritte e pubblicate il 16 febbraio scorso da un  gruppo di personalità note e meno note della cultura, molte delle quali promossero i comitati per il NO al referendum costituzionale di due anni fa. L’appello propone ” quattro vie di radicaleContinua a leggere “Perché nella politica ritorni il pensiero. Appello ai candidati e agli elettori”