I “numeri”delle primarie. I Tg di mercoledì 9 marzo

***di Luca Baldazzi  – Le polemiche sulle irregolarità alle primarie napoletane (e romane) del Pd, nel giorno del rigetto del ricorso chiesto dal candidato Bassolino, si propagano nei palazzi romani ottenendo primo titolo su Tg2, Tg3 e Tg5. Se ieri avevamo osservato un atteggiamento relativamente “blando” da parte delle testate del servizio pubblico, stasera iContinua a leggere “I “numeri”delle primarie. I Tg di mercoledì 9 marzo”

Oppure dire no!

“Noi zitti, immobili. Per non dispiacere alla Merkel”, scrive Mineo a proposito delle minacce dell’Eurogruppo alla Grecia. Indulgendo, come tutti noi, al personalismo di moda. In realtà, per non dispiacere ai creditori e alle grandi banche, che dalla Merkel si sentono rappresentati. Oggi fanno i prepotenti con Tsipras e la Grecia, domani potrebbero farlo conContinua a leggere “Oppure dire no!”

Scalette e marchette. I Tg di mercoledì 11 febbraio

Caro Alberto, ormai hanno capito anche i sassi che Tg4 e Studio aperto sono i bollettini personali di Berlusconi per i suoi devoti, che molto probabilmente li seguono proprio perché tali. A me preoccupa di più l’informazione destinata a un pubblico più ampio, apparentemente dignitosa  ma anche più subdola, che preferisce la dissimulazione al linguaggioContinua a leggere “Scalette e marchette. I Tg di mercoledì 11 febbraio”