Vai alla barra degli strumenti

Scalfari, domenica parli di Repubblica

Marnetto invita Scalfari a parlare della brusca virata di linea del “suo” giornale, dal licenziamento di Verdelli al caso dell’aiuto pubblico a FCA.

Come sfornare l’Italia

Chi ha vinto il duello della Tav? si chiede Marnetto e annuncia “la fine della tattica dei due forni”.  Intanto, mentre si ironizza e protesta (giustamente) contro un governo “anomalo”, il pallottoliere magico di Eugenio Scalfari ci propone – apertura domenicale di Repubblica – un PD “risvegliato” da Zingaretti che, contornato da quelle che ribattezzaContinua a leggere “Come sfornare l’Italia”

Renzi: giocate pure se volete ma il pallone ce l’ho io

Roma, 30 aprile 2018 – A portar via il pallone nella partita tra piddini e grillini per il governo, Matteo Renzi, dimissionario per burla, non ha voluto aspettare neppure il fischio di inizio. Lo ha fatto dallo schermo televisivo di una RAI a lui devota (ancora per poco), nella trasmissione domenicale di Fabio Fazio gentilmenteContinua a leggere “Renzi: giocate pure se volete ma il pallone ce l’ho io”

La democrazia ai tempi del web

Roma, 18 marzo 2018 – Dalla rappresentanza mediante i partiti alla rappresentanza per mezzo del pubblico. Sarebbe questo, secondo Nadia Urbinati, docente di scienze politiche alla Columbia University e nota editorialista di Repubblica, il dato più significativo nei risultati elettorali del 4 marzo. E spiega. “Chi ha studiato il governo rappresentativo, prima fra primo fraContinua a leggere “La democrazia ai tempi del web”

PD. Il nodo decisivo del segretario/premier

Roma, 19 marzo 2017 – Eccoli ai nastri di partenza, scrive Giovanna Casadio di Repubblica. Da domani le candidature alla segreteria del Partito democratico di Michele Emiliano, governatore della Puglia, Andrea Orlando, ministro Guardasigilli e l’ex premier e segretario uscente Matteo Renzi, verranno proposte all’attenzione della base del partito nei 6.352 circoli, in vista dellaContinua a leggere “PD. Il nodo decisivo del segretario/premier”

La versione di Bernie

Roma, 13 novembre 2016 – Bene ha fatto il direttore di repubblica ad affiancare oggi all’editoriale domenicale del Fondatore lo splendido intervento di Bernie Sanders per il New York Times. Così da consentire ai tanti lettori di sinistra, prostrati dalla consueta paternale scalfariana al riottoso presidente del consiglio, di tirare un sospiro di sollievo. EditorialeContinua a leggere “La versione di Bernie”

Stronger together?

Roma, 29 ottobre 2016 – Stronger together? Lo scandalo delle email di Hillary Clinton e una campagna avvelenata per la Presidenza degli Stati Uniti ci offrono probabilmente l’esempio più clamoroso di una democrazia inquinata, in tutto l’Occidente e non solo, dalla piaga del leaderismo. Storia vecchia, direte, dato che la formula del capo al comando ha radiciContinua a leggere “Stronger together?”

La gerarchia ecclesiastica come modello democratico?

Roma, 13 ottobre 2016 – Oggi, leggendo La Repubblica, mi sembra di aver capito che cosa Eugenio Scalfari potrebbe avere in testa quando ripete con ammirevole costanza che l’oligarchia, ovverosia il governo dei pochi, se non è “per definizione il governo dei migliori…è la sola forma di un governo democratico”. Dopo aver passato in rassegna gli imperatoriContinua a leggere “La gerarchia ecclesiastica come modello democratico?”

Scalfari, Zagrebelsky e l’oligarchia

Roma, 3 ottobre 2016 – Dall’uso sciagurato del linguaggio sportivo in politica non si salva quasi nessuno, neppure il 93enne Eugenio Scalfari. “Zagrebelsky è un amico ma il match con Renzi l’ha perduto”, titolava ieri l’editoriale di Repubblica. E nel testo si precisava il punteggio: “si è concluso con un 2-0 in favore di “Renzi”. DueContinua a leggere “Scalfari, Zagrebelsky e l’oligarchia”

Il mio sì al referendum. Non contro Renzi e neppure sulle trivelle.

Roma, 18 aprile 2016 – Capire che cosa sia diventata la politica, anzi la stessa definizione della politica nella mente degli italiani è diventato difficile. L’impressione è che per la maggior parte di noi, a cominciare dai politici stessi, si tratti soltanto di una lotta da condursi con ogni mezzo di propaganda per la conquista o laContinua a leggere “Il mio sì al referendum. Non contro Renzi e neppure sulle trivelle.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: