Dalla democrazia alla dittatura digitale

Roma, 26 gennaio 2019 – In un giorno non troppo lontano vedremo la democrazia rappresentativa come oggi guardiamo alla monarchia assoluta: qualcosa di obsoleto. E’ la tesi di Casaleggio e dei Cinque Stelle, ribadita giorni fa da Alessandro Di Battista. Che non sia del tutto infondata lo dimostra anche l’affollato dibattito sul rapporto tra popoloContinua a leggere “Dalla democrazia alla dittatura digitale”

PD: congresso o scissione

L’assemblea nazionale a cui si riferisce Marnetto è la stessa che ha eletto nel 2017 l’attuale direzione. Con l’attribuzione su base regionale dei 1000 componenti, con il 69,17% dei voti Renzi aveva ottenuto 700 delegati, Orlando 212, Emiliano 88. Dunque, nonostante la presa di distanza da parte di Franceschini, Martina e altri della componente renziana, i renzianiContinua a leggere “PD: congresso o scissione”

Il Pd a Di Maio: avete vinto, arrangiatevi

Roma, 7 marzo 2018 – Avete vinto, ora arrangiatevi. Il Pd insiste nella sua chiusura autoreferenziale perché ormai la gran parte (renziana) degli iscritti, come forse anche degli elettori, rimasti nel partito si è convinta di rappresentare l’unica soluzione possibile ai problemi del Paese. Dunque la  direzione di lunedì deciderà che, anche con Renzi dimissionario,Continua a leggere “Il Pd a Di Maio: avete vinto, arrangiatevi”

I Nuer,Fini e la perfetta uguaglianza

***di Massimo Marnetto, 24 febbraio 2018 – La tesi di Massimo Fini sul Fatto (“Perché l’astensione preoccupa i padroni”) è che l’uguaglianza non ha bisogno di tutela, né di governanti (“gente che paghiamo perché ci comandi”). A riprova, il giornalista cita l’organizzazione sociale dei Nuer, popolazione del Sudan che non ha gerarchie, deducendo da questaContinua a leggere “I Nuer,Fini e la perfetta uguaglianza”

Cercatori

Ai cercatori di uguaglianza raccomanderei di aggiungere gli altri due principi della rivoluzione francese, libertà e (soprattutto) fraternità (solidarietà), alla base anche della nostra democrazia. Senza il rispetto dei quali l’uguaglianza non sarà mai conquistata né difesa (nandocan). ***di Massimo Marnetto, 26 genaio 2018 – Indecisi, scheda bianca, astenuti: oltre alle tre classiche fasce residualiContinua a leggere “Cercatori”

Rodotà e la Costituzione (video)

Roma, 23 giugno 2017 – Voglio ricordare Stefano Rodotà, che ho avuto il piacere di conoscere e di intervistare varie volte in tv fino da quando eravamo entrambi giovani, con una delle sue tante testimonianze appassionate a difesa della Costituzione, come giurista e come politico. Questo mio video risale a quattro anni fa, “La rivoluzioneContinua a leggere “Rodotà e la Costituzione (video)”

Stronger together?

Roma, 29 ottobre 2016 – Stronger together? Lo scandalo delle email di Hillary Clinton e una campagna avvelenata per la Presidenza degli Stati Uniti ci offrono probabilmente l’esempio più clamoroso di una democrazia inquinata, in tutto l’Occidente e non solo, dalla piaga del leaderismo. Storia vecchia, direte, dato che la formula del capo al comando ha radiciContinua a leggere “Stronger together?”

Franza o Spagna, nessuno magna

Ringrazio l’amico e collega Livio Zanotti, che i meno giovani ricorderanno come corrispondente da Mosca e poi dall’America latina della RAI, per avermi inviato questa analisi non conformista del voto spagnolo (nandocan). ***di Livio Zanotti, 22 dicembre 2015 – La Spagna all’ italiana scatena ancor più suggestioni della Francia divisa ultimamente tra repubblicani e repubblichini (cosìContinua a leggere “Franza o Spagna, nessuno magna”

Appello per Giuseppe Giulietti, “presidente Fnsi”. Decine di firme tra cui Saviano, Don Ciotti, Arbore, De Bortoli, Bice Biagi…

Giornalisti, artisti, esponenti di organizzazioni sociali e culturali. In tanti hanno voluto promuovere e sottoscrivere un appello per chiedere a Giuseppe Giulietti la disponibilità a ricoprire il ruolo di Presidente della Federazione Nazionale della Stampa dopo la scomparsa di Santo Della Volpe. Da Roberto Saviano a Don Ciotti, da Renzo Arbore a Neri Marcorè, daContinua a leggere “Appello per Giuseppe Giulietti, “presidente Fnsi”. Decine di firme tra cui Saviano, Don Ciotti, Arbore, De Bortoli, Bice Biagi…”

Si chiude la vicenda Marino, autogoal del PD. I Tg di venerdì 30 ottobre

***di Alberto Baldazzi – Mattarella ha affermato oggi, parlando alla platea dei sindaci, che l’Italia non è un malato incurabile, e concordiamo con lui. Ma, certo, nelle stesse ore a Roma l’epilogo della vicenda Marino ha dimostrato che i problemi non mancano e che la salute è quantomeno compromessa. Ancora per una sera tutti iContinua a leggere “Si chiude la vicenda Marino, autogoal del PD. I Tg di venerdì 30 ottobre”

gtag('config', 'GTM-K2KB4MR', { 'send_page_view': false });
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: