Pro o contro Salvini. E poi?

Roma, 11 maggio 2019 – Pro o contro Berlusconi, pro o contro Renzi, pro o contro Salvini. E di Europa neppure si parla. A questo si è ridotta la democrazia? Le due bande di “rissa continua”, come le chiama oggi sulla Repubblica Massimo Giannini, sembrano veramente ai ferri corti a due settimane dalle elezioni, naturaleContinua a leggere “Pro o contro Salvini. E poi?”

Dalle stelle alle stalle.I Tg di giovedì 11 febbraio

Novità dall’osservatorio Tg di Baldazzi: “il conduttore del giorno”, scelto come  “interprete più diretto e credibile dei fatti centrali della giornata”. Ecco ieri per voi: Enrico Mentana. E oggi? Conduttori, in campana, il “bravo presentatore” potrebbe essere uno di voi : dalle stalle alle stelle. (nandocan) ***di Alberto Baldazzi – I fatti del giorno sono tanti,Continua a leggere “Dalle stelle alle stalle.I Tg di giovedì 11 febbraio”

No bavaglio anche per il Papa. I Tg di venerdì 22 gennaio

Che il Papa, parlando ai giudici della Sacra Rota, ricordi che il matrimonio è ordinato naturalmente alla procreazione e all’educazione dei figli e prevede pertanto come soggetti un uomo e una donna, a me pare francamente normale, pur considerando la novità di linguaggio a cui ci ha abituato Francesco. Un intervento “a gamba tesa”? EContinua a leggere “No bavaglio anche per il Papa. I Tg di venerdì 22 gennaio”

A me m’hanno rovinato le borse. I giornali del 21 gennaio

 Corradino Mineo si chiede, come tanti, se si possa uscire da una crisi che pare essere senza sbocco. Certo che si può, ma non con la “mano invisibile” dei mercati  o qualche aggiustamento superficiale da parte della politica. Quelle che lui definisce “risposte a croce”, secondo me, si possono riassumere in una sola: o “unaContinua a leggere “A me m’hanno rovinato le borse. I giornali del 21 gennaio”

La differenza tra informare e sedurre

Adriano Donaggio ripropone qui indirettamente, per la crisi greca, una questione di cui mi sono occupato più volte e cioè quella della differenza tra informare e sedurre, dove io intendo per sedurre ogni tentativo retorico di drammatizzare e comunque alterare il racconto dei fatti al fine di richiamare l’attenzione o di ottenere il consenso sul proprioContinua a leggere “La differenza tra informare e sedurre”

Renzi ignorante? Piuttosto grato e ubbidiente verso la finanza (Daily Mirror)

Libertà e Giustizia ospita sul sito nazionale un severo articolo, apparso sul Daily Mirror, di Derek Jones, dove si parla di Matteo Renzi e della grande banca JP Morgan che lo ha sempre appoggiato. Come è noto, la grande banca americana che, secondo quanto scrive Jones, avrebbe favorito l’incontro del nostro segretario premier con Tony Blair,Continua a leggere “Renzi ignorante? Piuttosto grato e ubbidiente verso la finanza (Daily Mirror)”

Libia: l’indifferenza e l’isteria ci fanno male come la guerra

Flavio Lotti, moderatore della Tavola della Pace, elenca i comportamenti che non possiamo più permetterci. Temo invece che, a parte qualche concessione provvisoria all’iniziativa diplomatica, continueremo a farlo, nel pregiudizio comune che da un secolo resiste a chiunque  proponga di liberarsene. L’idea che guerra e capitalismo siano espressione della natura più che della storia umanaContinua a leggere “Libia: l’indifferenza e l’isteria ci fanno male come la guerra”

Cibo, farmaci e lavoro per i poveri: l’anima sociale del partito di Tsipras

Dal redattore sociale un’intervista che mostra una faccia un po’ insolita per un partito politico, che vuole testimoniare anche direttamente il valore di solidarietà in cui crede. Sono almeno 10 mila le famiglie greche aiutate dal network di 400 comitati locali sostenuto dal partito Syriza. Tra i volontari tante persone rimaste disoccupate a causa dellaContinua a leggere “Cibo, farmaci e lavoro per i poveri: l’anima sociale del partito di Tsipras”

Caritas, dossier sulla Grecia. “La crisi come una guerra, paese a un bivio”

A pochi giorni dal voto, la Caritas Italiana presenta un dossier con dati e testimonianze. La mortalità infantile è aumentata del 43% dall’inizio della crisi. E’ del 336% l’aumento del numero dei bambini abbandonati in 5 anni. Ed è in corso la più grande fuga di cervelli della storia. Altre fonti ci dicono che quantoContinua a leggere “Caritas, dossier sulla Grecia. “La crisi come una guerra, paese a un bivio””

“Crisi giornali coop, no profit, di idee…” Martedì 18 novembre ore 11, Fnsi

Non sono, come è invece Lelio Grassucci di Mediacoop, un esperto del settore. Ma se e quando la crisi dell’editoria locale dipende dal venir meno del sostegno pubblico e non dalla disaffezione dei lettori o dalle nuove opportunità offerte dalla rete, quello denunciato si aggiunge a tanti altri esempi di indifferenza dello Stato per il diritto deiContinua a leggere ““Crisi giornali coop, no profit, di idee…” Martedì 18 novembre ore 11, Fnsi”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti