Poco pubblico per Renzi. I Tg di lunedì 11 aprile

***Chissà, forse i parlamentari cominciano ad essere stanchi del ruolo che il segretario premier ha assegnato loro, di limitarsi a fare il “pubblico” appunto. Per questo le opposizioni disertano. E se i Cinque stelle chiedono che “il voto finale sia posticipato a dopo quello per la sfiducia” è forse perché si illudono che Matteo Renzi,Continua a leggere “Poco pubblico per Renzi. I Tg di lunedì 11 aprile”

Il giorno delle maniere forti. I Tg di lunedì 29 febbraio

Chiedendo scusa e permesso ad Alberto, l’edizione riveduta e corretta di un osservatorio, quello di ieri, pubblicato troppo in fretta. Rileggi, Alberto, rileggi.(nandocan) ***di Alberto Baldazzi –  Tutte le testate, eccetto Studio Aperto che apre sul maltempo, esordiscono con le tensioni e gli scontri alla frontiera tra Grecia e Macedonia e su gli sgomberi di Calaìs. SeContinua a leggere “Il giorno delle maniere forti. I Tg di lunedì 29 febbraio”

Cinquestelle, un canguro e la mina Bagnasco. Con I Tg di mercoledì 17 febbraio

 Sembra che ieri il gruppo Pd del Senato abbia confermato la decisione di non cedere alla pressione dei centristi e dei cattodem per lo stralcio delle adozioni e andare avanti con il ddl Cirinnà. Con l’obiettivo di approvare la legge e far sciogliere dall’aula il nodo dell’articolo 5 sull’adozione del figlio del partner (stepchild adoption). Benissimo. Purché, però,Continua a leggere “Cinquestelle, un canguro e la mina Bagnasco. Con I Tg di mercoledì 17 febbraio”

Sangue chiama sangue. I Tg di lunedì 15 febbraio

 ***di Lorenzo Coletta – Le tremende immagini che giungono dal confine siriano con la Turchia, dove 5 ospedali e due scuole sono stati bombardati – apparentemente dall’aviazione russa – provocando decine di vittime civili, si impongono in apertura su Tg1, Tg3 e Tg La7. Damasco accusa l’America, mentre la Turchia (che nelle stesse ore haContinua a leggere “Sangue chiama sangue. I Tg di lunedì 15 febbraio”

Ciao, Giulio. I Tg di venerdì 12 febbraio

 ***di Alberto Baldazzi – La cerimonia per l’addio a Giulio Regeni è in apertura per Tg1, Tg3 e Tg4, copertina per Tg5: un funerale cui la famiglia ha assicurato i toni della compostezza e del rispetto per una vita breve e orribilmente straziata, ma vissuta con grande impegno e dignità da un ragazzo raro. AncheContinua a leggere “Ciao, Giulio. I Tg di venerdì 12 febbraio”

Lo stato delle unioni (civili). I Tg di lunedì 25 gennaio

***di Alberto Baldazzi – A 3 giorni dall’arrivo del provvedimento al Senato le unioni civili sono titolo per tutte le testate. Mentre la politica annaspa ed è attraversata dalla logica delle divisioni tra “guelfi e ghibellini” – come efficacemente sintetizza Mentana -, si può affermare che l’informazione tv, specchio molto spesso deformato delle sensibilità diffuseContinua a leggere “Lo stato delle unioni (civili). I Tg di lunedì 25 gennaio”

Male d’Europa. I Tg di martedì 19 gennaio

 ***di Alberto Baldazzi – La tensione tra Bruxelles e Roma tiene banco da quasi una settimana, e i Tg continuano a seguire lo scontro che sempre più chiaramente chiama in campo Berlino. Alcune testate (Tg4) enfatizzano l’aspetto calcistico, altre (Tg3) risultano ispirate dall’adagio “calma e gesso”. Tg La7 enfatizza (a ragione, forse) la scelta diContinua a leggere “Male d’Europa. I Tg di martedì 19 gennaio”

Guardie e ladri. I Tg di giovedì 17 dicembre

 Coletta non lo dice (e fa bene a non dirlo). Ma a me, che non sono un osservatore imparziale di telegiornali, pare che la differenziazione da lui segnalata dei tg mediaset circa la “chiusura” ai presunti diversi e sulla promozione dei valori identitari risponda perfettamente all’esigenza del Berlusconi  politico e imprenditore televisivo di mostrarsi attento al giudizioContinua a leggere “Guardie e ladri. I Tg di giovedì 17 dicembre”

Poveri e faraoni. I Tg di venerdì 6 novembre

***di Luca Baldazzi – Le odierne dichiarazioni del Papa sono lanciate alte dai Tg Mediaset e presenti su tutti. Tg5 interpella nuovamente lo scrittore Nuzzi che ritorna sulle malefatte dello Ior. Tg2 propone invece un’intervista al Cardinal Bagnasco che assicura che il Papa non è lasciato solo e privo di sostegno. Il cristiano che viveContinua a leggere “Poveri e faraoni. I Tg di venerdì 6 novembre”

Osservatorio tg. Paucus propheta in patria?

I Tg di venerdì 27 giugno – Matteo Renzi non può certo lamentare uno scarso consenso tra i cittadini e una cattiva stampa, anche tra chi non ha decretato o non ha gioito per il clamoroso successo del “suo” Pd alle europee. Nel giorno dell’apparente vittoria a Bruxelles sul tema della flessibilità del patto diContinua a leggere “Osservatorio tg. Paucus propheta in patria?”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti