La risposta civile della piazza. I Tg di mercoledì 23 marzo

 ***di Luca Baldazzi – Il giorno dopo gli attentati che hanno sconvolto la capitale europea inevitabilmente tutta l’informazione resta con lo sguardo a Bruxelles, alle sue piazze animate dalle manifestazioni spontanee di tanti cittadini, molti dei quali di religione mussulmana, anche se Studio Aperto e Tg4 non lo dicono. Tra riepiloghi, collegamenti e testimonianze buonaContinua a leggere “La risposta civile della piazza. I Tg di mercoledì 23 marzo”

Clima. Emergenza acqua, laghi svuotati per 3/4

Quanto tempo e quali altri danni dovremo aspettare prima che le autorità responsabili, e l’opinione pubblica che ha il compito indispensabile di incalzarli, si decidano a prendere quei provvedimenti strutturali imposti, non più da un’emergenza locale, ma dai cambiamenti del clima? A intervenire per l’ammodernamento e lo sviluppo del trasporto pubblico, disincentivando allo stesso tempo ancheContinua a leggere “Clima. Emergenza acqua, laghi svuotati per 3/4”

Un paese in “normale” dissesto idrogeologico

Ma è accettabile che, nonostante ciò che avviene sistematicamente ormai anche più volte l’anno in quasi tutte le regioni italiane, il risanamento del territorio e l’intervento sul dissesto idrogeologico non vengano considerate delle priorità dai governi che si succedono in Italia da cinquant’anni? Altro che grandi infrastrutture accompagnate da tagli alla spesa pubblica. E’ qui cheContinua a leggere “Un paese in “normale” dissesto idrogeologico”

Affettato il porcellum. I Tg di mercoledì 4 dicembre

dall‘Osservatorio Tg di Alberto Baldazzi – La Consulta ha imbandito per la politica una tavola con menù fisso: il porcellum fatto a fette. Tutti i maggiori Tg aprono sulla sentenza che solo 24 ore fa sembrava dovesse essere rinviata a gennaio. Gli elettori italiani non moriranno “suini”, ma grande rimane la confusione. Mentana segnala che tutti sembrano apprezzare,Continua a leggere “Affettato il porcellum. I Tg di mercoledì 4 dicembre”

Osservatorio tg – Borsa su, italiani giù

I Tg di venerdì 18 ottobre – I dati sull’aumento della povertà nel Bel paese, con un aumento del 29%nell’ultimo anno, compaiono nei titoli solo su TgLa7, ma sono presenti in diversi servizi delle altre testate. L’abbinamento scelto da Mentana è con la borsa che, invece, festeggia record su record; la domanda nasce scontata: c’è qualcosaContinua a leggere “Osservatorio tg – Borsa su, italiani giù”

Tanti sforzi, pochi candidati. E la Gerarchia ecclesiastica volta le spalle a Monti

36998. ROMA-ADISTA (Valerio Gigante). In principio fu Todi. Era l’ottobre 2011, il governo Berlusconi scricchiolava sotto il peso degli scandali politici e di quelli personali del presidente del Consiglio e la gerarchia cattolica stava seriamente vagliando la possibilità di cambiare cavallo, dopo quello cavalcato con successo per più di 15 anni, ottenendo innegabili vantaggi inContinua a leggere “Tanti sforzi, pochi candidati. E la Gerarchia ecclesiastica volta le spalle a Monti”