Scatoletta

Dai grillini mi sarei aspettato una forte spinta per varare finalmente una legge che regolasse il funzionamento dei partiti, con un accento forte sulla trasparenza. Ecco la vera scatoletta di tonno da aprire.

Conversione

***di Massimo Marnetto, 12 maggio 2020 – Il Movimento che aveva proclamato la fine della differenza tra destra e sinistra, ora si sta spaccando tra la parte destra e sinistra. Gli appartenenti alla prima, con Di Maio, non vogliono regolarizzare braccianti e badanti per non regalare voti a Salvini; i secondi, con Fico, vogliono inveceContinua a leggere “Conversione”

Come i pifferi di montagna

***Roma, 27 gennaio 2020 – “Come i pifferi di montagna, che andarono per suonare e furono suonati”. Chi troppo si gonfia si sgonfia. Molta sicurezza di sè porta a commettere errori fino al peggiore di tutti che è l’arroganza. Ora che gli hanno tagliato la cresta, Salvini come Di Maio – come in precedenza Renzi,Continua a leggere “Come i pifferi di montagna”

No al funerale della Sinistra

Roma, 29 ottobre 2019 – Mentre sul Corriere della Sera Ernesto Galli della Loggia proclama la conclusione definitiva, col voto umbro, sia della Prima Repubblica sia del “blocco cattolico- postcomunista” rappresentato dal Pd e “oggi definitivamente fuori gioco”, Stefano Folli sulla Repubblica non abbandona ancora né l’idea né il desiderio di riportare la nave ItaliaContinua a leggere “No al funerale della Sinistra”

Se la riduzione dei parlamentari porta al proporzionale

Roma, 8 ottobre 2019 – Non sarà “una riforma storica” come hanno dichiarato Conte e Di Maio subito dopo il voto finale a larghissima maggioranza (553 su 630) della riduzione dei parlamentari, ma non v’è dubbio che sarà accolta con favore anche dall’elettorato. Che la proposta di questa legge costituzionale sia stata populisticamente rilanciata daiContinua a leggere “Se la riduzione dei parlamentari porta al proporzionale”

Renzi via dal PD. Un bene per tutti o un regalo a Salvini?

Roma, 18 settembre 2019 – “Ha voluto trovare il modo per stare al tavolo”, così Pier Luigi Bersani ha commentato ieri l’uscita di Renzi dal PD. E sono in tanti a pensare, a proposito di quel tavolo, che Matteo sia pronto a segarne una gamba appena il gioco lo avrà stancato e a farlo cadere colContinua a leggere “Renzi via dal PD. Un bene per tutti o un regalo a Salvini?”

Democrazia o non democrazia

Roma, 4 settembre 2019 –  Il quotidiano “La Repubblica” apre oggi con un titolone a tutta pagina, “Il governo last minute”, seguito con enfasi da un sottotitolo  che per i lettori poco informati, e sono tanti, potrebbe sortire l’effetto di una fake news: “solo 60mila voti varano l’alleanza giallo rossa”. “Pochissimi – precisa Ezio MauroContinua a leggere “Democrazia o non democrazia”

Sloganamento della politica

***25 giugno 2019 – Sloganamento della politica. Come sempre, il neologismo è orribile ma rende l’idea. Quella del danno arrecato dall’abuso quotidiano delle battute che mortificano  dignità e  razionalità del confronto politico. Al punto che è doveroso chiedersi se convenga continuare a lasciare andare le cose per il loro verso o provare a darci qualcheContinua a leggere “Sloganamento della politica”

Pro o contro Salvini. E poi?

Roma, 11 maggio 2019 – Pro o contro Berlusconi, pro o contro Renzi, pro o contro Salvini. E di Europa neppure si parla. A questo si è ridotta la democrazia? Le due bande di “rissa continua”, come le chiama oggi sulla Repubblica Massimo Giannini, sembrano veramente ai ferri corti a due settimane dalle elezioni, naturaleContinua a leggere “Pro o contro Salvini. E poi?”

La vecchia storia del “partito nuovo”

Roma, 29 aprile 2019 – “Quando un partito di sinistra fa il partito di massa e incrocia un movimento di protesta, il movimento di protesta si sfalda”. Così Massimo Cacciari questa mattina sulla Repubblica, intervistato da Goffredo de Marchis  per un commento sull’esito del voto politico in Spagna. Ovviamente vi si parla del PD. “Se vuoiContinua a leggere “La vecchia storia del “partito nuovo””

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti