Pistole in diretta Tv. Fuori Buonanno dal Parlamento Ue

Io ho firmato perché dovrebbe esserci un limite alla competizione sugli ascolti e alle forme più oscene di populismo. Non so a voi, a me preoccupa la facilità con cui da parte di certi esponenti della destra (non ultima Giorgia Meloni a Ballarò) si allarga l’interpretazione delle norme sulla legittima difesa a chi spara (e uccideContinua a leggere “Pistole in diretta Tv. Fuori Buonanno dal Parlamento Ue”

Reintegrati gli autisti sospesi Ilario e Valentino. Una vittoria anche dei firmatari della petizione di Articolo21

Se non avessero detto la verità avrebbero potuto denunciarli per diffamazione. E anche solo 58 giorni di sospensione sono davvero troppi per aver detto una verità tutt’altro che misteriosa. Se per difendere la libertà di espressione si dovesse sempre arrampicarsi sul Colosseo…Con un minimo di trasparenza, l’azienda avrebbe potuto limitarsi a una risposta non elusivaContinua a leggere “Reintegrati gli autisti sospesi Ilario e Valentino. Una vittoria anche dei firmatari della petizione di Articolo21”

Un codice per garantire trasparenza, meritocrazia e indipendenza nelle nomine a tutte le cariche pubbliche. Petizione su Change.org

Fino ad oggi (ieri?vedremo) governo, partiti, cordate, logge e cricche varie si sono spartiti le poltrone degli enti e delle società che dipendono dal potere pubblico. Ogni tanto capita che venga fatto il nome di un manager onesto e competente, ma generalmente i criteri sono altri e il valzer delle nomine lo dimostra. Fra leContinua a leggere “Un codice per garantire trasparenza, meritocrazia e indipendenza nelle nomine a tutte le cariche pubbliche. Petizione su Change.org”

Grecia: tv spenta, la democrazia stenta

di Stefano Corradino, 14 giugno 2013* Spegnere la televisione equivale a spegnere la democrazia. Quando poi l’attacco alla democrazia viene rivolto proprio alla Grecia, culla della democrazia e della civiltà occidentale (il termine, “démos+cràtos”, deriva proprio dal greco, come almeno una parola su cinque del nostro vocabolario) il problema non può riguardare un solo Stato ma quantomeno, l’intero continente europeo. Il presidio di ieriContinua a leggere “Grecia: tv spenta, la democrazia stenta”