Tregua globale e guerra solo al coronavirus

Illusione dell’ONU, aggiunge Remocontro nell’articolo che segue. Eppure “niente sarà più come prima” si continua a dire in questi giorni sulla stampa e in televisione. Certo, niente come una pandemia globale come questa, che obbliga intere popolazioni a condividere la medesima sofferenza per la malattia e la morte ovunque diffuse da un nemico comune, staContinua a leggere “Tregua globale e guerra solo al coronavirus”

Il lavoro e la trappola del lusso

Roma, 7 febbraio 2018 – L’accordo raggiunto dai metalmeccanici tedeschi con le imprese del Baden-Wuerttemberg per 28 ore di lavoro a settimana invece di 35 ha richiamato l’attenzione di molti giornali. “La rivoluzione che invidiamo a Berlino”, titola la Repubblica. “Storico accordo”, Corriere della Sera e La Stampa. E quel sogno tradito di almeno quarant’anniContinua a leggere “Il lavoro e la trappola del lusso”

Jeremy Rifkin e la società a costo marginale zero

Geremia Rifkin non è un profeta come il suo antico omonimo della Bibbia. Quello che nella Israele del sesto secolo avanti Cristo, invasa da Nabucodònosor II di Babilonia, ne prediceva la rovina, ammonendo inutilmente i re incapaci che si avvicendavano sul trono di David. Non che ai nostri giorni ne mancherebbe il motivo, con gliContinua a leggere “Jeremy Rifkin e la società a costo marginale zero”

Cina: crisi del capitalismo e dell’economia di carta

Poche ore fa avevo pubblicato un tweet: “Ma davvero siamo destinati ad assistere impotenti a questo effetto domino delle cd Borse e dei cd Mercati di tutto il mondo? Politica svegliati!”.  E ieri un altro: “#Cina o non Cina, quanto potrà durare ancora la follia delle cd #Borse e dei cd #mercati? # Politica svegliati!”. Ma a domandeContinua a leggere “Cina: crisi del capitalismo e dell’economia di carta”

Ribelliamoci a chi dice che la società non esiste

Dall’ultimo numero di Internazionale vi raccomando la lettura integrale di questo breve saggio di Monbiot. Spiega molto chiaramente i motivi per cui, come spero anche molti di voi,  non riesco più a concepire una strategia politica valida per il nostro tempo e per quello avvenire senza una contestazione radicale dell’attuale modello di sviluppo capitalistico. Un modelloContinua a leggere “Ribelliamoci a chi dice che la società non esiste”

Berlusconi, il democratico. Caffè 8 febbraio

Il mondo alla rovescia. Non certo perché Berlusconi denuncia la “deriva autoritaria” del Pd. Questa è soltanto l’ultima delle sue “capriole” politiche. Ma che sia un Papa a contestare radicalmente l’attuale modello di  sviluppo capitalistico, (“economia dell’esclusione e dell’iniquità. Questa economia uccide!”), quando i maggiori partiti della cosiddetta sinistra europea e occidentale hanno rinunciato a farlo daContinua a leggere “Berlusconi, il democratico. Caffè 8 febbraio”

Berlino, 25 anni fa.Caffè del 9

Alle riflessioni di Corradino Mineo voglio aggiungerne una. Dalla caduta del muro di Berlino in poi la questione con cui è costretta a confrontarsi la maggioranza di coloro che vivono o sopravvivono nel pianeta non è se siano o saranno gli Stati Uniti a dominare il mondo, oppure la Cina , o l’Europa, ma quella diContinua a leggere “Berlino, 25 anni fa.Caffè del 9”

Se il Papa critica il capitalismo (e la sinistra no)

da Micromega, 6 giugno 2013 – Bergoglio non è un rivoluzionario, né ha fatto parte delle correnti più progressiste della Chiesa. E tuttavia il suo magistero s’inserisce in quella rinnovata attenzione alla dottrina sociale scaturita dagli anni del Concilio e dalle esperienza della Chiesa latinoamericana. Perché una simile prospettiva di fede non ha ancora riscossoContinua a leggere “Se il Papa critica il capitalismo (e la sinistra no)”

Dall’articolo 18 alla crescita. Veri e falsi tabù.

L’articolo 18 non è un tabù. Considerata l’incidenza effettiva nella realtà aziendale, se ne parla e discute anche troppo. Se lo si fa dunque è solo perché, da almeno un decennio, è divenuto un simbolo e una prova di forza: per milioni di lavoratori (come quelli che il 23 marzo del 2002 invasero le stradeContinua a leggere “Dall’articolo 18 alla crescita. Veri e falsi tabù.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti