Trump ‘anti stragi’: scuole Far West con insegnanti armati

***da RemoContro, 22 febbraio 2018 – La marcia per le nostre vite La strage di Parkland, e l’attacco degli studenti sopravvissuti contro le armi, sta creando un movimento che inizia a scuotere la politica americana. Si capisce dal presidente Trump, che valuta iniziative per limitare la vendita, o da George Clooney, che donando mezzo milioneContinua a leggere “Trump ‘anti stragi’: scuole Far West con insegnanti armati”

Chi tocca Roma muore? Caffè del 30 settembre

Che alla prova del governo della più grande città italiana, disastrata da decenni di mala politica , i cinquestelle avrebbero trovato, almeno nei primi mesi, gravi difficoltà lo sapevamo già tutti, compresi quelli che oggi si scandalizzano oltre misura.  Che il tipo di organizzazione che si sono dati avrebbe complicato la selezione del personale amministrativo, chiContinua a leggere “Chi tocca Roma muore? Caffè del 30 settembre”

La Costituzione, il Vangelo e Papa Francesco. I tg di Giovedì 12 maggio

“Se Dio è madre”, così avevo intitolato un lungo servizio dall’Inghilterra per TG2 Focus sull’ordinazione della prima donna sacerdote nella Chiesa Anglicana. Un reportage che non ebbe molta pubblicità ma invece  “il più vivo apprezzamento” in una lettera che conservo di  “Voce Donna” e delle teologhe italiane che di quel gruppo facevano parte. Papa Luciani aveva  pronunciato qualche anno primaContinua a leggere “La Costituzione, il Vangelo e Papa Francesco. I tg di Giovedì 12 maggio”

Canto del cigno o colpo di coda? I tg di giovedì 28 aprile

Berlusconi abbandona Bertolaso, fino a ieri giudicato “vincente” e punta deciso (si fa per dire) su Marchini “piazzato”. A me sembra un’altra serenata a Renzi in vista del partito della nazione. Vedremo. Con l’augurio che l’appello di Mattarella per l’alleanza dei politici contro la corruzione non sia accolto soltanto dai tg (nandocan). ***di Lorenzo Coletta –Continua a leggere “Canto del cigno o colpo di coda? I tg di giovedì 28 aprile”

Tormentone finito? I Tg di lunedì 22 giugno

 ***di Alberto Baldazzi – Il nostro titolo è copiato da quello con cui TgLa7 introduce le ore febbrili che a Bruxelles vedono impegnati i leader dell’eurozona sul caso greco. Non è ancora detta l’ultima parola, ma il barometro volge al bello, come riportano in apertura praticamente tutte le testate. Tg5 dedica la copertina ad Atene,Continua a leggere “Tormentone finito? I Tg di lunedì 22 giugno”

Marino Sindaco di Roma!

di Daniela De Robert, 10 giugno 2013 Dopo cinque lunghi anni Roma torna a sperare. La vittoria di Ignazio Marino e l’uscita di scena di Gianni Alemanno segnano una svolta per la città. Trasparenza e merito, lavoro e sviluppo, diritti e accoglienza, solidarietà e rinascita sono state le parole chiave della sua campagna elettorale. È quelloContinua a leggere “Marino Sindaco di Roma!”

Buon compleanno referendum! A due anni dalla vittoria referendaria, Sindaco… Pubblica l’acqua!

Il 12-13 giugno 2011 un lungo percorso, iniziato almeno 5 anni prima e che ha impegnato centinaia di persone in tutta Italia, è culminato nella vittoria referendaria contro la privatizzazione del servizio idrico e dei servizi pubblici. In questi due anni molti sono stati i tentativi di aggirare quel risultato, cercando di tornare a tuttiContinua a leggere “Buon compleanno referendum! A due anni dalla vittoria referendaria, Sindaco… Pubblica l’acqua!”

Alemanno candidato dei cattolici? Se c’era Riccardi…

di Bartolo Ciccardini, 7 giugno 2013* – “Il Tempo”, quotidiano di destra, che appoggia Alemanno, dà la notizia che varie associazioni cattoliche, fra le quali spicca il “Movimento per la vita” di Carlo Casini, hanno inviato ai candidati romani un questionario, che pone domande esplicite sue tre temi fondamentali: la vita dal concepimento alla morte,Continua a leggere “Alemanno candidato dei cattolici? Se c’era Riccardi…”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti