Bertrand Russell e le religioni

In “Perché non sono cristiano” Bertrand Russell afferma: “… non solo intellettualmente la religione è dannosa, ma anche moralmente, perché la sua etica non contribuisce alla felicità.” Non sono d’accordo con una tale presa di posizione; o, meglio, sono d’accordo solo in parte con essa; perché questo giudizio di Russell mi sembra esagerato, unilaterale, eccessivamenteContinua a leggere “Bertrand Russell e le religioni”