Guaidò da Pence, armi dall’Ucraina, Venezuela alle soglie della guerra

Difficile situazione e difficile verità dei fatti, commenta il sito di Ennio Remondino. Merita tuttavia attenzione quanto scrive un analista di grande prestigio come il professor Pino Arlacchi, vice segretario generale dell’ONU alla fine degli anni novanta e ordinario di sociologia all’università di Sassari. L’ex parlamentare del Pd spiega sul sito “L’Antidiplomatico” perché “sono le barbareContinua a leggere “Guaidò da Pence, armi dall’Ucraina, Venezuela alle soglie della guerra”

Ascoltiamoli “a casa loro”. Rompiamo il silenzio sull’Africa

La RAI, sedicente servizio pubblico radiotelevisivo, ha di recente portato a 23 il numero dei suoi corrispondenti dall’estero. E per dimostrare il proprio interesse per quanto avviene nel continente africano, dalle tragedie e dalle sofferenze del quale dipende oltretutto una delle principali emergenze di casa nostra, ha lasciato un solo corrispondente ad occuparsi di quantoContinua a leggere “Ascoltiamoli “a casa loro”. Rompiamo il silenzio sull’Africa”

Ascoltiamoli “a casa loro”. Rompiamo il silenzio sull’Africa

La RAI, sedicente servizio pubblico radiotelevisivo, ha di recente portato a 23 il numero dei suoi corrispondenti dall’estero. E per dimostrare il proprio interesse per quanto avviene nel continente africano, dalle tragedie e dalle sofferenze del quale dipende oltretutto una delle principali emergenze di casa nostra, ha lasciato un solo corrispondente ad occuparsi di quantoContinua a leggere “Ascoltiamoli “a casa loro”. Rompiamo il silenzio sull’Africa”

Sulla licenza di sparare di notte

Roma, 5 maggio 2017 – “Meno male che c’è il Senato”, ha commentato ironicamente stamani il Presidente Grasso dopo aver letto sui giornali che il segretario del Pd Matteo Renzi aveva definito un “pasticcio” la legge sulla legittima difesa che il suo partito aveva poche ore prima approvato in Parlamento. Una legge che secondo il ministroContinua a leggere “Sulla licenza di sparare di notte”

Gli USA fermano la vendita di bombe all’Arabia Saudita. E noi?

Roma, 17 dicembre 2016 – Mentre il Natale porta nelle nostre case milioni di richieste postali di aiuto per i bambini vittime dei bombardamenti  in Siria, in Africa e nel Medio Oriente, arriva dagli Stati Uniti una buona notizia. Martedì scorso, 13 novembre, il governo di Obama avrebbe disposto il blocco dell’ esportazione di bombe di precisione  inContinua a leggere “Gli USA fermano la vendita di bombe all’Arabia Saudita. E noi?”

Strage Orlando, in Usa 89 armi ogni 100 abitanti. “Troppo facile reperirle”

Donald Trump non raccoglie consensi per caso. E il muro di resistenza che il presidente Obama incontra nel Congresso per porre almeno un freno al libero commercio delle armi da guerra è noto a tutti. Negli Stati Uniti ci sono 270 milioni di armi in circolazione: secondo uno studio di Archivio disarmo, la media giornaliera è diContinua a leggere “Strage Orlando, in Usa 89 armi ogni 100 abitanti. “Troppo facile reperirle””

L’America di Trump, più armi per tutti

Orlando, Florida, club gay, 50 morti: la peggiore sparatoria della storia americana, per ora. Un giorno dopo l’uccisione di Christina Grimmie a un suo concerto. Solo quest’anno, 132 sparatorie con 156 morti. Prima di Orlando, la sparatoria più grave il 22 aprile scorso nell’Ohio: 8 componenti di una stessa famiglia sono morti in una sparatoriaContinua a leggere “L’America di Trump, più armi per tutti”

Chi ha armato lo “Stato islamico”: fatti e cifre

Eccovi, dal sito di Amnesty International, dati e cifre che sembrano dare ragione a un vecchio proverbio: chi è causa del suo mal pianga se stesso. Nella foto, combattenti del gruppo Stato islamico a una parata militare lungo le strade della provincia settentrionale di Raqqa, Siria, 30 giugno 2014. © REUTERS/Stringer 8 dicembre 2015 – AmnestyContinua a leggere “Chi ha armato lo “Stato islamico”: fatti e cifre”

La deputata italoamericana e la famiglia a mano armata

 Sono gli auguri di Natale di Michele Fiore, fino a due anni fa deputata italoamerica del Nevada, cattolica e repubblicana di ferro, che più “di ferro” non si può. La foto è stata pubblicata su facebook il 30 novembre scorso, pochi giorni dopo che un uomo armato aveva aperto il fuoco in un centro di pianificazioneContinua a leggere “La deputata italoamericana e la famiglia a mano armata”

Erano tifosi del Califfo i due di San Bernardino

La strage privata californiana ci dice che questi episodi di violenza urbana sono destinati a moltiplicarsi fino a quando uso ed abuso delle armi, tuttora protetti da un emendamento della Costituzione USA ma soprattutto dalla potentissima National Rifle Association, non saranno contrastati da misure legislative adeguate. Se neppure quelle piuttosto morbide proposte da Obama riescono a vincere laContinua a leggere “Erano tifosi del Califfo i due di San Bernardino”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Vai alla barra degli strumenti