Nuova gestione

***di Massimo Marnetto, 19 luglio 2021 – Conte riprende i 5 Stelle per i capelli, con uno Statuto non del tutto chiaro, ma quanto basta a placare Grillo-strillo e procedere alla ripartenza. Ora, dovrà mostrare che il cartello “Nuova gestione” affisso al movimento abbia un senso. Partendo dalla pseudo riforma Cartabia. Quella che scambia velocità con impunità, ottenendo la ola dei corrotti e la frustrazione dei corretti.  

Non è facile far cambiare idea a Draghi, soprattutto perché il Capo del Governo è consapevole della sua forza e potrebbe usarla mettendo la fiducia al provvedimento. Ma Conte deve osare, spiegare e non aver paura della minaccia di una crisi. Anzi, dovrà convincere anche  il PD ad assumere un atteggiamento chiaro di tutela delle vittime nei processi, come cosa profondamente “di sinistra”. 

Così l’Avvocato del popolo non solo darà un’identità chiara ai 5 Stelle, ma ha l’occasione di costringere il PD a svegliarsi dal suo letargo di ambiguità renziana, che dura già da troppe stagioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: