No vax in tv?

***di Massimo Marnetto, 19 gennaio 2022

Invitare anche i no-vax in tv? Alcuni conduttori si rifiutano e subito nei loro confronti scatta l’accusa di censura, con tanto di rinforzo addirittura da parte di Reporters Sans Frontières. A mio avviso i no-vax dovrebbero accedere in tv, ma in compresenza di ex no-vax sopravvissuti alla terapia intensiva.

Lo spettatore affetto da convinzioni antiscientifiche non cambierà idea. Ma chi evita il vaccino per paura, avrebbe la possibilità di valutare le conseguenze del rischio a cui si espone, in presenza di un drammatico fatto concreto – la testimonianza del sopravvissuto – e non di dati inconfutabili, ma freddi. A resistenze emotive occorre rispondere con sollecitazioni emotive. Quelle razionali non passano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: