L’affabulazione

Scivola la tua lingua innamorata
sulle belle parole
che amabilmente chiudi in un sorriso.
Vieni, saluti e vinci.
Seduci, non convinci.
Reale è razionale o viceversa.
Pietà per i miei sensi
travolti e consumati da apparenze
che mi dai per realtà.
Altro non ho che questi miei fantasmi
di parole e di sguardi
a dare un senso
alla tua fantomatica esistenza.

6 giugno 2021

Articoli recenti:

Pubblicato da Fernando Cancedda

85 anni, laureato in giurisprudenza, giornalista professionista, video maker e blogger

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: